NASCE l’A.N.F.T. , Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento nelle carceri

NASCE l’A.N.F.T. , Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento nelle carceri

Nasce in Sicilia, ma con un respiro nazionale, l’A.N.F.T. , che riunisce gli educatori delle carceri, tecnicamente funzionari Giuridico-Pedagogici del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, con l’obiettivo di dare maggiore effettività alla funzione rieducativa della pena e rendere quindi l’esecuzione della pena in carcere più conforme al dettato della Costituzione italiana ed alle norme internazionali. Nell’associazione , che registra già centinaia di associati in tutta Italia, confluiscono le figure che curano l’osservazione scientifica della personalità degli autori di reato in esecuzione di pena in carcere e l’approntamento di percorsi trattamentali individualizzati finalizzati alla loro risocializzazione. Tra le richieste da portare avanti la creazione di un ruolo tecnico all’interno del Corpo di Polizia Penitenziaria destinato ad assorbire i funzionari Giuridico-Pedagogici i quail, finora sono stati dei dipendenti civili dello Stato al pari di tutti gli altri impiegati dell’Amministrazione Statale, nonostante la particolare specificità del ruolo, dei compiti espletati e del contesto carcerario dove operano. La prima uscita pubblica dell’ l’A.N.F.T. sarà a Caltanissetta, il prossimo 10 febbraio , alle ore 14.30, alla Cripta della Cattedrale, in un incontro dibattito dal tema “L’effettività della funzione rieducativa della pena ed il ruolo centrale degli operatori del trattamento” al quale parteciperanno magistrati, amministratori pubblici ed esperti in materia di esecuzione penale intramuraria.

Visite: 331

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI