Musica l’autrice ennese Ilenia Navarra porta alcuni elementi della sua “squadra” al Cantagiro

È tempo di musica e di nuovi appuntamenti canori per la squadra di Ilenia Navarra. Sabato 30 settembre in quel di Fiuggi avrà luogo la semifinale del Cantagiro, il più longevo festival in Italia (nato nel 1962) al quale prenderanno parte due giovanissimi artisti siciliani tra i più promettenti facenti parte del team: l’ennese Giulio Assennato, 8 anni e la gioiosana Greta Cacciolo di 10 selezionati dalla referente per la regione Sicilia, Maria Di Stefano.
Il Cantagiro è stato trampolino di lancio di nomi di spicco quali Little Tony, Gino Paoli, Lucio Dalla, Rita Pavone, Gianni Morandi e tanti altri, per cui per i mini talenti si tratterà di una vetrina veramente importante.
Dopo attente selezioni effettuate sono stati scelti i migliori interpreti da tutte le regioni d’Italia che, nel corso della prossima settimana si avvicenderanno in occasione delle semifinali sul palco del Cantagiro. Tra questi, saranno individuati i finalisti che si esibiranno domenica 1 ottobre.
“Sono molto orgogliosa di entrambi i bambini e del percorso che stanno affrontando” afferma Ilenia Navarra, che cura la loro produzione artistica oltre che la stesura dei brani che interpretano “Sono particolarmente felice e attendo con impazienza questo festival perchè sicuramente i due bambini sono due tra i talenti più promettenti della squadra e poi perchè interpretano due brani a cui sono molto legata. Il primo è “Sweet Cannolo” (testo di Ilenia Navarra, musica e arrangiamenti di Luigi Napoleone Vicari) affidata al frizzantissimo Giulio Assennato, già vincitore del festival Città di Caltanissetta e dell’Enna Festival. L’altro brano è “Rosso Malpelo” (testo e musica di Ilenia Navarra e arrangiamenti di Biagio Ingrà) interpretata dalla bravissima Greta Cacciolo già vincitrice dello Zecchino d’Oro, che al Cantagiro porterà in scena il brano per la prima volta, trattandosi di un inedito assoluto”.
“Sono due canzoni intimamente connesse alla nostra Sicilia che verranno pubblicate su i-Tunes, Amazon, Google Play e su tutti i digitar stores mondiali e saranno disponibili per il download entro metà ottobre. Entrambe le canzoni sono nate come inni alla Sicilia e la esaltano da due diversi punti di vista: “Sweet Cannolo” punta a far divertire e sorridere, assumendo un ottica maggiormente goliardica e spensierata; “Rosso Malpelo” (tratta dalla novella di Verga) invece mira a stimolare una riflessione, è un tema importante che viene affrontato con un linguaggio testuale e musicale vicino al mondo dei bambini. Sarà interessante vedere come la giuria accoglierà i bambini e i brani, sicuramente l’importante è che Giulio e Greta riescano a divertirsi e a vivere l’esperienza come un gioco, alla loro età, la musica è questo. Centrare la finale sarà difficile, ci saranno piccoli talenti da tutta Italia, anche se sono certa che entrambi abbiano le carte in regola per ben figurare”.
Ottobre sarà un mese importante in quanto, a metà mese avrà luogo in quel di Ragusa l’Hybla Music Contest, festival curato dalla presidentessa dell’associazione “Mondo di Luci” Maria Di Stefano, che vedrà in scena numerose piccole e grandi voci che compongono il team della Navarra. Saranno presenti: Biagio Meli, Giulio Assennato, Greta Cacciolo, Domenico Barbera, Sofia Gentile, la new entry Simona Telaro e la “big” Carlotta Gea Vetri. Si tratta di un festival in continua crescita ed espansione che da quest’anno diviene internazionale: ospiterà cantanti provenienti da diverse parti d’Europa e del Mondo e vedrà in giuria tra gli altri Gabriella Scalise (doppiatrice cantante dei film animati della Walt Disney)- DJ Alex C – Armand Gukasyan (Presidente World Association of Performing Arts WAPA)- Michele Netti (noto direttore d’orchestra) – Marina Krantz (Responsabile dello studio “Buttons” terapia vocale per bambini )- Irina Savenkova (vocal coach da San Pietroburgo).

Visite: 461

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI