Musica: il trio dei “The Dreamers”; l’esempio che i giovani a Enna possono coronare i loro sogni

Chi lo ha detto che per i giovani d’oggi anche in un momento difficile e partendo da un territorio svantaggiato come quello di Enna i sogni non possano realizzarsi? L’esempio lampante che non è assolutamente così arriva da un trio di giovani ennese Dj producer che proprio per questo motivo si sono dati il nome di “The Dreamers”. I tre sono Antonio Tricarichi in arte Sonik, 29 anni da 15 nel settore dj-producer con esperienze sia in Sicilia ma anche all’estero in diverse discoteche, Gaetano Balsamo 29 anni detto Galk Noize dal 2004 inizia a suonare come Dj in tante discoteche locali mentre dal 2006 anche lui inizia l’esperienza nella produzione. Ed infine il fratello Alex Balsamo 22 anni il più piccolo dei tre meglio conosciuto come “Kaiter” che per certi versi segue le orme del fratello maggiore. Il gruppo è nato nel giugno di 3 anni fa da una passione e gusti musicali che li accomuna professionalmente ma i lega negli affetti dell’amicizia. Da 3 anni i “tre moschettieri” hanno intrapreso la produzione di inediti. “L’incontro tra noi tre nasce quasi per caso – racconta Antonio – nel giugno del 2013 tra un caffè ed una sigaretta al Bar. In particolare con Gaetano con cui ci lega una amicizia e stima reciproca e soprattutto una passione immensa per la musica riconoscendo in seguito gli stessi gusti musicali e competenze nel settore. Successivamente è arrivato anche Alex che apportando le sue idee condivise da noi due chiude un “triangolo vincente” con ognuno le proprie mansioni”. Da li i tre giovani iniziano a sognare ad occhi aperti e consapevoli della loro forza si autonominano “The Dreamers” producendo anche un loro marchio. I tre si buttano a capofitto a lavoro e grazie a delle conoscente nella loro carriera personale iniziano a produrre remix ed inediti che arrivano ad una delle migliori etichette discografiche italiane la Saifam Records dove stampano milioni di dischi ed editano le migliori compilation nazionali come Los querenta-suburbia. “Nel 2014 presentiamo il nostro progetto inedito “Why mourn” – continua Antonio – e subito piace ai direttori della stessa che con molto interesse nei nostri riguardi decidono di incidere la nostra Song ed investire su di noi. Nel frattempo anche per tutelare i nostri diritti ci iscriviamo alla Siae”. Il percorso professionale continua in lenta ma constante crescita. Gli stessi però vengono ascoltati da tutti i migliori network nazionali e da tutti i dj nazionali. Ma la loro prima vera “vetrina nazionale” arriva con la famosa radio M2O dove esce un contest di Dj Producer “Nissan Juke” dove ne fanno parte anche i tre ottenendo un discreto risultato a livello nazionale piazzandosi nella parte alta della classifica e di conseguenza avere visibilità nazionale anche con i Dj della stessa radio con cui iniziano collaborazioni arrivando ad essere invitati a Roma da Amerigo Provenzano noto Dj di M2O. Ormai la loro carriera corre come un treno e nel 2014 iniziano anche una collaborazione con un altro Dj di fama internazionale Mariucch noto per singoli come “Muevela” “La ola”. “Abbiamo stili e generi diversi – continua Antonio – ma decidiamo di buttarci a capofitto in un altro progetto musicale con una visione internazionale ed arriviamo alla prodizione Shaki Shaki” in collaborazione con il cantante Kool Kray ed il sostegno della Saifam”. Il disco presenta subito sonorità diverse dal solito dal gusto musicale Latin-Edm, un latino con stacchi di tendenza da esibire in discoteca , quindi un inedito creato sia per il radiofonico che da ballo. L’inedito viene anche coronato da un video realizzato da un ottimo regista di Tao Due e con esperienza Sky che riesce subito a captare le idee dei tre rendendolo particolare. L inedito uscito il 17 maggio del 2015 prende subito quota arrivando alle orecchie dei maestri di Zumba nazionali di cui diventa colonna sonora di famosi incontri nazionali con coreografie molto particolari. In maniera graduale il videoclip cresce e porta sempre più a conoscenza le competenze dei tre artisti ennesi. Oltre a Shaki Shaki sempre per Mariucch hanno realizzato nel 2015 un remix dal nome “Boom” uscito su Saifam Records. Ma nel frattempo inizia un altra collaborazione con Adam Clay disco d oro 2012 con il singolo Babilonia presentandogli un progetto per un remix ma che diventa subito un inedito dopo i tre ennesi sono stati riconosciuti dallo stesso molto capaci e con idee innovative nel settore musicale commerciale progressive. La conoscenza con Adam Clay porta ai The Dreamers nuove collaborazioni con dj internazionali tra cui Helen Brown, Simons e tanti altri. Nel frattempo trasmettono un live mix in una delle web radio migliori al mondo “Edmwebradio” con 7 sedi tra Europa e Stati Uniti e di cui ne fanno parte molti dj di fama fra cui Fargetta e Don Diablo ed anche saltuariamente Bob Sinclair. La collaborazione con Adam Clay coronata in seguito da una bellissima amicizia porta all’uscita di alcuni remix per i suoi inediti. Ma l inizio di una vera e propria collaborazione arriva con “Touch The Sky ” creando con la sua splendida voce una performance sonora ad alti livelli internazionali ed uscendo in un etichetta storica a livello internazionale la Purple Music di seguito suddivisa nel settore dance con la “weekandance records”, che abbraccia i migliori artisti di fama internazionale. “Il nostro sound rappresenta il sogno – conclude Antonio – quindi creiamo basi con melodie molto particolari rispecchiando il genere Progressive House o Tecno che si affacciava nel lontano 2000 da Dj di fama internazionale che poi ha smesso di andare avanti e ripreso ed interpretato da noi con delle modifiche di tendenza. Nella vita ci basiamo su 5 esempi, essere, credere, volere, fare, dire. Con le nostre musiche vogliamo fare sognare tante persone, in particolare tanti giovani per far loro capire che se si vuole e se si crede nei sogni e nei progetti s ci può fare”.

 

Visite: 2692

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI