Movimento Sicilia Nazione su Finanziaria Regionale

Regione: Sicilia Nazione, “OggiAggiungi un appuntamento per oggi varata la Finanziaria del tradimento del
futuro dell’isola. L’Ars ha toccato il punto più basso della sua
storia”.

Palermo – “La Finanziaria votata oggiAggiungi un appuntamento per oggi sarà ricordata come quella del
tradimento della Sicilia e dei siciliani perché non crea occupazione,
ignora le infrastrutture, le esigenze del mondo produttivo e regala allo
Stato miliardi che invece appartengono all’isola. Chi l’ha votata sarà
ricordato per sempre come un traditore”. Questo il giudizio netto di
Sicilia Nazione sulla manovra contabile uscita oggiAggiungi un appuntamento per oggi da Sala d’Ercole.
Secondo il movimento indipendentista, “la norma non si occupa del
necessario riordino della pubblica amministrazione contro sprechi ed
eccessi burocratici, ma continua a dare respiro all’infernale logica del
precariato al quale sono condannati decine di migliaia di siciliani”.
“la legge di stabilità regionale varata oggiAggiungi un appuntamento per oggi – aggiunge Sicilia Nazione
– non crea occupazione, ignora le infrastrutture e le esigenze dei
comparti produttivi, svende l’Autonomia siciliana e soprattutto regala
allo Stato italiano miliardi che appartengono all’isola e che verranno
persi per sempre”. Sicilia Nazione punta il dito anche contro “un
bilancio tombale che azzera tutti i crediti storici della Regione nei
confronti dello Stato”. “Questi crediti – spiega il movimento
indipendentista – che dovevano essere definiti attraverso un accordo in
sede di Commissione Paritetica, non sono stati quantificati sulla base
delle nuove leggi di contabilità e non sono quindi stati inseriti in
questo bilancio. A questo si aggiunge l’accordo forfettario contenuto
negli allegati alla finanziaria che calcola in appena un miliardo e
quattrocento milioni il credito con lo Stato, determinando con ciò
l’azzeramento di tutto il pregresso”. Sicilia Nazione ha pubblicato sul
suo sito tutti i nomi e le foto dei deputati regionali che hanno
approvato la Finanziaria e il bilancio. “Hanno tradito i loro elettori e
tutti i siciliani, facendo perdere risorse indispensabili. È giusto che
siano ricordati e condannati dall’opinione pubblica per quello che hanno
fatto”.

Visite: 310

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI