Movimento Sicilia Nazione su accordo Crocetta – Renzi

DIFFUSI DA SICILIA NAZIONE E FRONTE NAZIONALE SICILIANO I NOMI E LE FOTO
DEI 43 DEPUTATI REGIONALI CHE HANNO VOTATO A FAVORE DELL’ACCORDO TRA
CROCETTA E RENZI.

Ieri l’Assemblea Regionale Siciliana, con il voto di 43 deputati
siciliani, ha approvato il disonorevole accordo tra Crocetta e Renzi che
ha svenduto i diritti della Sicilia, ha praticamente svuotato gli
articoli 36 e 37 dello Statuto e ha definitivamente rinunciato (con una
perdita stimata verosimilmente attorno ai sette miliardi) a tutti i
contenziosi della Regione Siciliana con lo Stato compresi gli effetti di
quelli nei quali la Corte Costituzionale ci ha già dato ragione.
Sicilia Nazione e il Fronte Nazionale Siciliano hanno deciso di
diffondere sui social network i nomi e le foto dei 43 deputati che hanno
approvato, in modo peraltro indiretto e inusuale (ossia inserendone un
richiamo esplicito in una norma di assestamento del bilancio), l’accordo
che umilia la nostra isola e brucia il suo futuro. Il post, che si
chiede a tutti di condividere e inviare a tutti i propri amici, è già
diventato virale.
Crocetta nel suo intervento in aula, riferendosi a chi contestava
l’accordo con le motivazioni sostenute da Sicilia Nazione e dalle
relazioni dei proff. Gaetano Armao e Andrea Piraino nel corso della loro
audizione presso la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, ha
testualmente dichiarato che avrebbe chiesto “il risarcimento in causa
civile a chi mette in giro notizie diffamatorie”. Tutto questo nello
stesso giorno nel quale in un altro giudizio invocava l’immunità.
Sicilia Nazione e il Fronte nazionale Siciliano ribadiscono tutte le
loro argomentazioni e sfidano pubblicamente il Presidente della Regione.
Non fugga dal confronto sul merito come ha sempre fatto il suo fido
Baccei.
Siamo ormai ad una Presidenza al ridicolo, ma vogliamo sperare che per
una volta Crocetta sia conseguente a quello che dice senza trincerarsi
pavidamente dietro le prerogative parlamentari. Attendiamo con ansia
l’atto di citazione – in politica atto disperato di chi non ha argomenti
– e si prepari a perdere anche questa volta in giudizio.

Visite: 617

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI