Missione didattica e scientifica del professore Tullio Scrimali in Taiwan

Come ogni anno, il Profeffore Tullio Scrimali, Direttore ad Enna, della Scuola Aleteia e del Centro Clinico Aleteia, (Via Duca D’Aosta 25) si è recato ad insegnare Neuroscience-Based Cognitive Therapy, di cui è Chairing Professor, presso la Asia University. Il programma, del workshop che ha tenuto, si trova al seguente link: http://www.academyofct.org/upcoming-events/

Questo anno, però, attraversare mezzo mondo e quattro aeroporti, con l’allarme terrorismo in corso, è stata dura. Lo studioso ennese ha deciso, tuttavia, di andare lo stesso perché, dice: «Considero questo un piccolissimo contributo personale alla lotta contro il terrorismo. Se avessi rinunziato al viaggio, avrei sentito di aver dato un po’ di spazio in più ai codardi ed assassini che stanno insanguinando il mondo vicinissimo a noi. No, mi sono detto, la scienza e la collaborazione internazionale sono una buona risposta (per il poco che posso fare, a livello personale) agli assassini del Daesh!».

«Comunque, la severissima security dell’aeroporto di Schiphol (Amsterdam),- prosegue Scrimali- ha “beccato” le mie strumentazioni scientifiche per biofeedback e neurofeedback nel bagaglio a mano! Erano piene di “fili elettrici” che servivano per gli elettrodi, ma sembravano inneschi. Sono stato fermo più di mezz’ora in un ufficio riservato della sicurezza aeroportuale col rischio di perdere la coincidenza per Taipei!».

Lo studioso ennese ha dovuto spiegare e dimostrare (poi tra risate di sollievo) il MindLAB Set (vedi www.psychotech.it), il sistema e la tecnica terapeutica, da lui inventati, ad un ufficiale della severissima, e precedentemente piuttosto nervosa e alquanto “ruvida” sicurezza, fiamminga!

«Mi  sono complimentato – dice Scrimali – per la efficienza e per il piccolo brivido di suspence che mi hanno provocato, un po’ meno per la corsa verso il gate che ho dovuto farmi! Così sono ripartito e ne è valsa la pena

A parte la soddisfazione di insegnare ai giovani cinesi, la Psicoterapia cognitiva, sviluppata presso la Scuola Aleteia, Scrimali, si è visto proporre, e naturalmente ha accettato, di firmare un programma stabile di collaborazione tra Asia University e Aleteia International (si allegano la foto dello “storico” momento della firma!) che comporterà la traduzione dei suoi libri dall’Inglese al Cinese mandarino (target potenziale oltre un miliardo di essere umani!) e lo scambio di visite ed eventi formativi.

La Scuola di Psicoterapia Cognitiva Aleteia di Enna, fondata e diretta daTullio Scrimali, è ormai ben conosciuta all’Estero, non solo in America, Africa e, naturalmente intera Europa, ma, anche, fin nella lontana Cina (Repubblica Popolare) e Repubblica di Cina – Taiwan!

Visite: 487

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI