MASTER EXECUTIVE di “Turismo Equestre” Fieracavalli-Verona 2018

MASTER EXECUTIVE di “Turismo Equestre” Fieracavalli-Verona 2018 ABSTRACT

Parola d’ordine per l’anno turistico del 2019 è “lentezza”. Così, dopo il 2017 anno dei Borghi e il 2018 anno del Cibo, il 2019 viene battezzato anno del Turismo Lento, un ulteriore modo per valorizzare l’Ippoturismo/Turismo Equestre.
Viaggiare lentamente, prendersi il tempo per assaporare le atmosfere, cogliere le sfumature del paesaggio, abbracciare con i sensi la bellezza dei luoghi che si visitano. Un turismo a dimensione d’uomo, un approccio al viaggio che promuove la qualità e la lentezza dell’esperienza turistica. Un profilo slow che non deve essere interpretato come un fenomeno del momento o un innovativo prodotto turistico, ma come una filosofia di vita, un turismo eco-friendly quale movimento sociale e globale che negli ultimi anni ha caratterizzato i diversi ambiti socio-economici del territorio.
L’idea del turismo eco-friendly prevede una valorizzazione della qualità dell’esperienza turistica e un’immersione del viaggiatore nella cultura locale del territorio, basandosi prima di tutto sul rispetto.
Rispetto non solo per le tradizioni e le persone, ma anche e soprattutto per “l’amico cavallo”, l’ambiente e l’ecosistema e tutto ciò che fa parte del territorio visitato. Si tratta quindi di una modalità di viaggio che valorizza e promuove lo sviluppo dei territorio, ma in un modo del tutto responsabile e sostenibile.
Così, il “turismo lento”, affiancato dal valore attribuito alla dimensione ambientale, si rivela a tutt’oggi un grande fattore capace di generare attività, processi di produzione e di consumo. Si rivela entità non più secondaria divenendo condizione di partenza per la progressiva costituzione di un indotto produttivo vacanziero verde, centrato sugli operatori dell’accoglienza, affiancato da imprese rurali, associazioni sportive, attività di promozione, di marketing e di vendita.
Parlare di “turismo lento” significa parlare di “turismo equestre”, un turismo compatibile con il Territorio per una nuova visione del sistema di offerta turistica con l’obiettivo di migliorare qualitativamente l’attuale modo di visitare e comprendere i patrimoni locali. L’importante è “viaggiare con lentezza”, per contrastare il fenomeno ormai di massa del turismo mordi e fuggi.
Il Turismo Equestre non è solo quindi un tema di grande attualità con trend in continua crescita in molti Paesi a livello internazionale, ma è una risorsa sempre più importante per i nostri territori rurali, in particolare per quelli rimasti più al margine dei processi di modernizzazione territoriale. Quelli meno conosciuti che vanno rilanciati in chiave sostenibile con esperienze di viaggi/vacanze innovativi.
Il Turismo Equestre rappresenta un prodotto turistico in crescita e con opportunità di sviluppo che gli derivano dalla capacità di rispondere ad alcune tendenze emergenti nella domanda turistica che tendono a premiare forme di fruizione meno massificate e più attente ai valori della natura, della cultura, dell’enogastronomia, della campagna in chiave sostenibile.

Il Master Executive si terrà nell’ambito della manifestazione internazionale Fieracavalli-Verona 2018, frutto della collaborazione fra CISET (Centro Internazionale di Studi sull’Economia del Turismo, Ca’ Foscari Università Venezia e Regione Veneto, che da 30 anni è punto di riferimento internazionale sui temi dell’economica turistica), E.A.R.T.H. Academy (European Academy for Rural Territories Hospitality che promuove lo sviluppo economico rurale con una rete europea di scambio di buone prassi) e FIERACAVALLI-Verona (Manifestazione di riferimento per il panorama equestre internazionale).

Le giornate saranno condotte da esperti e docenti con esperienza internazionale nel settore del Turismo Equestre per:

***approfondire le potenzialità del turismo legato al mondo dei cavalli fra gli attori della filiera turistica e quelli del panorama equestre pubblico, privato e dei GAL, fornendo una precisa panoramica su una selezione di specifiche tematiche e facendo riferimento a casi europei molto diversi tra di loro per dimensioni e contesto nazionale. ***valorizzare le competenze delle risorse in un’attività dinamica di interscambio di idee al fine di:
 generare valore aggiunto economico attraverso l’attivazione di risorse  promuovere imprenditorialità  creare una governance pubblico-privato con il coinvolgimento degli operatori  relazionarsi con la Comunità e il Territorio  ricadute economiche sulla destinazione del Turismo eco-friendly

Un Master Executive crea collaborazioni professionali e reti informali grazie alla molteplicità e spessore delle figure coinvolte, alle relazioni che si possono instaurare e grazie anche all’organizzazione di eventi nell’ambito Fiera. Con il programma di questo Master Executive, Fieracavalli-Verona prosegue nell’attento lavoro mirato ad arricchire il proprio calendario fieristico con eventi capaci di valorizzare l’offerta del territorio e di proiettarsi sul mercato internazionale. Unico in Europa, improntato all’acquisizione di conoscenze direttamente sul campo, per una manifestazione che vuole e può ricoprire un ruolo da protagonista nel settore e divenire punto di riferimento internazionale, con particolare riguardo all’area mediterranea che vanta antiche e consolidate tradizioni equestri.

La partecipazione al MASTER è gratuita ma a numero chiuso. Programma ***Venerdì 26 ottobre dalle 11:00 alle 13:00 (45 min. di lezione, 15 min. di domande, 40 min. di lezione, 20 min. di brain storming per fare emergere tutte le opportunità del settore)
***Venerdì 26 ottobre dalle 15:00 alle 17:00 (45 min. di lezione, 15 min. di domande, 40 min. di lezione, 20 min. di brain storming per fare emergere tutte le opportunità del settore)
***Sabato 27 ottobre dalle 11:00 alle 13:00 (45 min. di lezione, 15 min. di domande, 40 min. di lezione, 20 min. di brain storming per fare emergere tutte le opportunità del settore)

Visite: 211

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI