M5S: Pagana lancia ‘A tu per tour’ in comuni provincia di Enna

M5S: Pagana lancia ‘A tu per tour’ in comuni provincia di Enna

Continua viaggio nell’entroterra, per raccogliere proposte e raccontare primi sei mesi all’Ars

PALERMO, 22 GIUGNO 2018 – Raccogliere proposte e individuare soluzioni ai problemi di cittadini, sindaci, comuni dell’Ennese in crisi di liquidità, agricoltori e allevatori siciliani che da quattro anni attendono lo sblocco dei fondi del Psr 2014-2020 per i danni provocati da calamità naturali, ma anche denunciare le pessime condizioni di viabilità delle strade provinciali, che rendono un’odissea raggiungere siti di interesse culturale come Aidone. Continua il tour nei comuni dell’entroterra della deputata regionale del M5S Elena Pagana, che sabato 23 e domenica 24 giugno farà tappa a Sperlinga, Villadoro, Villarosa, Pietraperzia, Gagliano Castelferrato, Agira e Regalbuto in provincia di Enna. ‘A tu per tour’ è lo slogan scelto per l’iniziativa lanciata per ‘raccontare’ ai cittadini il lavoro svolto in Parlamento in questi primi sei mesi dall’inizio della legislatura.
“Questa iniziativa – dice Pagana – nasce dall’idea di toccare con mano i problemi dei siciliani, avere un quadro in presa diretta delle difficoltà che vivono ogni giorno, raccoglierne le istanze per tradurle in atti parlamentari e proposte di legge e raccontare loro quanto fatto fino ad ora. Incontrerò sindaci e allevatori, cittadini e componenti del comitato No discarica di Agira, dove potrebbe essere realizzata una discarica di rifiuti speciali contro la quale ci siamo battuti e continueremo a farlo”.
“Stilerò una ‘mappa dei bisogni’ della viabilità nella Provincia – annuncia – dove i collegamenti sono un’odissea con strade colabrodo impraticabili perché i Liberi consorzi non hanno soldi per la manutenzione, la segnaletica non esiste e raggiungere siti di interesse culturale e piccoli centri è praticamente impossibile per i siciliani, figuriamoci per stranieri e turisti, diretti ad esempio alla Villa Romana del Casale di piazza Armerina, o al museo di Morgantina ad Aidone”.

Visite: 240

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI