L’Università Kore sugli atti vandalici commessi da alcuni studenti

Sui comportamenti di alcuni studenti Erasmus della Kore, che la scorsa notte hanno danneggiato alcune installazioni natalizie nel centro storico di Enna, l’Università, mentre rivolge le proprie scuse alla città e la gratitudine alle forze dell’ordine che sono prontamente intervenute e in particolare ai Carabinieri che hanno soccorso gli stessi giovani che si trovavano in stato di malessere per uso eccessivo di alcolici, comunica di essersi prontamente attivata per verificare i fatti ed eventualmente adottare i necessari provvedimenti.
Nello stesso tempo, l’Ateneo rileva che risulta fuori luogo l’eccessiva insistenza sulla nazionalità dei giovani. Spagnoli o italiani, francesi o greci o di altre nazionalità, per la Kore tutti gli studenti sono uguali e vanno pertanto sanzionati, anche pesantemente quando necessario, i comportamenti dei singoli, da qualsiasi Paese essi provengano.
L’Università Kore di Enna ricorda che è stata tra le prime in Italia a fare sottoscrivere a tutti i propri iscritti un Codice etico al momento dell’immatricolazione. Questo obbligo sarà ora esteso anche agli studenti Erasmus, i quali comunque rimangono, al di là di spiacevoli e talvolta gravi episodi, uno dei fenomeni più straordinari del processo di integrazione europea.

Visite: 478

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI