Lunedì scorso l’ultimo saluto della comunità ennese all’Imprenditore padre di famiglia Francesco Gagliano

Un imprenditore lungimirante, etico e discreto, una persona voluta bene e stimata da tutti, un padre di famiglia e nonno esemplare. E’ così che si può sintetizzare la figura di Francesco Gagliano, che domenica scorsa all’età di 79 anni si è spento. In città malgrado fosse una persona più dedicata al lavoro ed alla famiglia che alla vita pubblica era lo stesso molto conosciuto. E l’affetto che la comunità ennese aveva nei suoi confronti lo si è anche visto dalla numerosissima presenza di gente lunedì scorso alla chiesa di San Giovanni per dargli l’ultimo saluto per i suoi funerali. Francesco Gagliano, originario di Agira ed a cui è rimasto legatissimo (Il Circolo degli operai ha tenuto la bandiera a mezz’asta e nei prossimi giorni la famiglia vi si recherà per incontrare gli amici di giovinezza) arriva a Enna come dipendente postale dove svolge anche il ruolo di sindacalista. Ma la sua passione era però legata alla tradizione di famiglia. Essendo figlio di calzolaio il suo vero amore era il lavoro artigianale in questo settore. E avendo l’intuizione delle calzature ortopediche iniziò in una piccola bottega a coltivare quel sogno che poi anche grazie alla tradizione continuata in particolare dal figlio Rosario ma indirettamente da tutta la famiglia, oggi è divenuto realtà e si chiama Ro. Ga. Un orgoglio non solo di famiglia ma di tutta la comunità ennese poiché rappresenta una vera eccellenza in Italia nello specifico settore di calzature ortopedico ma ancora di più grazie al costante investimento in innovazione, e quindi guardando sempre avanti, nella realizzazione di protesi per persone con arti amputate. Ma Francesco malgrado ormai titolare di una azienda di importanti dimensioni è rimasto sempre nell’animo l’artigiano del primo giorno, lavorando sino all’ultimo amato dalle persone con cui ha sempre condiviso l’ambiente di lavoro (e che lunedì scorso al funerale hanno portato la bara in spalla. Una persona quindi di enorme carità, altruismo e saggezza. Amatissimo dalla famiglia, ha vissuto per la famiglia, la moglie tre figli e sette nipoti, a qui lascia un immenso patrimonio di valori e saggezza.

Visite: 2093

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI