L’On. Mario Alloro su fondi per la provincia di Enna dagli Assestamenti di Bilancio della Regione

ON. ALLORO: “IMPORTANTI RISORSE PER LA PROVINCIA DI ENNA NELL’AMBITO DELL’ASSESTAMENTO DI BILANCIO DELLA REGIONE SICILIANA”

Enna 26/11/2016 – “Sono molto soddisfatto per l’esito dell’attività della Commissione Bilancio dell’ARS che ha approvato importanti provvedimenti in favore del nostro territorio, a cominciare dalle somme, pari a circa sei milioni di euro in più, utili ad evitare il dissesto economico della ex provincia regionale, oggi libero consorzio dei comuni, e per garantire le provvidenze economiche ai precari fino alla fine dell’anno in corso, compresa la tredicesima mensilità”.

Questo il commento del parlamentare regionale del PD, On. Mario Alloro, sui lavori della Commissione bilancio in tema di assestamento di bilancio.

Sono poi state previste le somme a sostegno dell’Università Kore di Enna, pari a un milione e cinquecentomila euro (cinquecentomila euro in più rispetto all’originaria proposta del Governo) e del Consorzio Ente Autodromo di Pergusa, pari a quattrocentomila euro. E ancora un incremento di un milione e quattrocentomila euro in favore dell’Associazione Regionale Allevatori, per consentire la ripresa dell’attività di assistenza tecnica”.

Altro terreno di intervento finanziario – prosegue l’On. Alloro – è stato quello relativo al Reddito Minimo di Inserimento, misura per il quale è stato previsto un incremento pari ad un milione di euro, utile per concludere le attività di quest’anno e un milione e seicentomila euro per finanziare l’intero bacino della fuoriuscita”.

Tra gli altri provvedimenti economici troviamo, poi, quelli relativi a garantire le aperture domenicali dei musei siciliani, mentre due milioni di euro sono stati destinati in favore delle IPAB isolane.

Altro importante provvedimento ha riguardato i Comuni di Gagliano e Troina che non vedranno più decurtati i contributi per il precariato in ragione delle royalties ricevute per lo sfruttamento dei giacimenti di gas naturale del loro territorio”.

Infine un provvedimento in favore dei lavoratori cinquantunisti dei Consorzi di Bonifica che potranno raggiungere le settantotto giornate lavorative grazie ad uno specifico finanziamento”.

A questo punto – conclude l’On. Alloro – non resta che attendere il voto del Parlamento Regionale sull’intera manovra di assestamento di bilancio ma, come sempre, l’attenzione sarà massima per tutelare le esigenze della nostra realtà territoriale”.

Visite: 308

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI