L’On. Mario Alloro (Pd) su punto nascite Nicosia

Enna 30/11/2015 – “Sono estremamente soddisfatto della conferma del Punto Nascita dell’ospedale di Nicosia che riaprirà i battenti il prossimo primo dicembre, come da impegno assunto lo scorso mese di agosto, su mia sollecitazione, dall’Assessore alla Salute, On. Gucciardi. Tuttavia non posso non esprimere tutta la mia preoccupazione per il fatto che le indicazioni, date a suo tempo dall’Assessorato stesso circa il personale chiamato ad assicurare la funzionalità della struttura, non sono state rispettate”.

L’On. Gucciardi, infatti, aveva assicurato che, per quanto attiene il personale del punto nascita, l’Assessorato ne avrebbe autorizzato l’assunzione a tempo determinato, per garantirne la funzionalità, in attesa che vengano banditi i concorsi per i posti che sono previsti in pianta organica. Purtroppo la dirigenza dell’ASP di Enna ha scelto la strada, incomprensibile, di spostare due unità lavorative dall’Ospedale di Enna ed una da quello di Leonforte. Una coperta, evidentemente, troppo corta, quella del personale della sanità ennese, con il Direttore Generale che decide, di volta in volta di scoprire i piedi o la testa, con l’unico risultato di depotenziare strutture già esistenti anziché assumere il personale necessario, affinché possano tutte funzionare in piena efficienza”.

Ancora una volta devo constatare, con preoccupazione, che le risposte in tema di gestione del personale e, più in generale, di gestione dell’offerta sanitaria nel nostro territorio lasciano molto a desiderare e, per questa ragione, chiederò non solo l’immediato intervento dell’Assessorato Regionale, ma anche la convocazione di una specifica seduta del Consiglio Comunale di Enna, affinché la massima istituzione di rappresentanza cittadina possa discutere e prendere posizione in tal senso”.

Visite: 453

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI