L’On. Antonio Venturino su ripresa campagna scavi sito di Philosophiana

La restituzione  e il ritorno al museo di Morgantina della “testa di Ade”, trafugata tanti anni fa, non può che essere una buona notizia per i luoghi della cultura ed i siti archeologici del territorio ennese, ma al contempo riapre la questione della carenza infrastrutturale e dell’isolamento che vive la nostra area rispetto ai grandi flussi turistici”. Lo afferma il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino, che oggiAggiungi un appuntamento per oggi ha partecipato a Mazzarino, alla firma della convenzione con l’Università di Messina, per far ripartire la campagna di scavi nel sito di Pholosophiana, che si trova tra Piazza Armerina, Barrafranca e Mazzarino e che va ulteriormente ad arricchire il parco archeologico collegato direttamente con la Villa Romana del Casale.

 

Con gli scavi recenti sta venendo fuori che Sophiana (o Philosophiana) non era soltanto una “statio” ma un vero e proprio centro abitato con una estensione di circa 21 ettari. Una storia lunga 12 secoli secondo le pluristratificazioni rinvenute dal gruppo di studio di archeologi.

 

“Proprio nei giorni scorsi – aggiunge Venturino – ho lanciato l’allarme sul futuro di sviluppo turistico e culturale dei siti archeologici di Piazza Armerina, Villa Romana del Casale, Morgantina e Philosophiana, che rischia di restare bloccato nelle maglie burocratiche che riguardano la formazione dei Liberi consorzi, ribadisco che dobbiamo essere in grado di offrire una seria proposta di rilancio delle aree archeologiche dell’ennese. A cosa servono i siti archelogici, i musei con le opere di inestimabile valore se poi restano fuori dai grandi flussi turistici?”.

 

“Dobbiamo fare in modo – conclude Venturino – che la zona del Dittaino possa tornare ad essere punto di snodo fondamentale per orientare verso Piazza Armerina, Villa Romana del Casale e Morgantina i turisti, soltanto con il potenziamento delle infrastrutture sarà possibile rilanciare dal punto di vista economico i nostri luoghi della cultura”.

Visite: 354

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI