L’On. Antonio Venturino su proventi biglietti d’ingresso Villa Romana del Casale

IL 30 PER CENTO DEI PROVENTI DELLA VENDITA DEI BIGLIETTI DI INGRESSO DEI LUOGHI DELLA CULTURA DESTINATI ALLE STRUTTURE, VENTURINO: “L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PIAZZA ARMERINA RINNOVI PRESTO LA CONVENZIONE”

 

Una quota fino al trenta per cento dei proventi della vendita dei biglietti di ingresso dei luoghi della cultura vanno destinati alle strutture di pertinenza. “Lo prevede l’articolo 3 del disegno di legge all’ordine del giorno dell’Assemblea regionale siciliana che modifica l’articolo 7 della legge regionale 27 aprile 1999 n. 10 in tema di proventi della vendita dei biglietti di ingresso dei luoghi della cultura”, spiega il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino. “La modifica legislativa – aggiunge – fa salve le convenzioni in corso stipulate con i comuni alla data di entrata in vigore della legge”.

“Pertanto, al fine di beneficiare degli introiti in questione – prosegue Venturino – ho inviato una lettera al sindaco Filippo Miroddi, all’assessore al Bilancio e al presidente del Consiglio comunale di Piazza Armerina per esortarli a rinnovare quanto prima la convenzione e comunque prima dell’entrata in vigore della legge. Nel frattempo – conclude Venturino –  presenterò un ordine del giorno per impegnare il Governo regionale e quindi l’assessorato regionale dei Beni culturali ad accelerare le procedure per il rinnovo delle stesse”.

 

Visite: 162

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI