L’On. Alessandro Pagano su Terremoto

Terremoto, Pagano: “No a giustizialismo e sciacallaggio mediatico”

Terremoto, PAGANO: “No a giustizialismo e sciacallaggio mediatico” “Serve cautela su responsabilità” Roma, 31 ago. (askanews) – “Di fronte a una delle più grandi tragedie che ha investito il nostro Paese negli ultimi anni, il sisma nel centro Italia, stiamo assistendo a una delle pagine più vergognose di becero giustizialismo e gogna mediatica. Sembra che tutti siano alla ricerca del colpevole o dei colpevoli a tutti i costi, del mostro da dare in pasto e per sedare una indignata opinione pubblica. Perché i processi ormai si fanno preventivamente a mezzo stampa”. È quanto dichiara il deputato Alessandro PAGANO, componente della commissione Giustizia. “Si sta adottando la stessa tecnica di altri scandali, con le veline date ai giornali. Ma qui stiamo parlando di quasi 300 morti, paesi scomparsi e intere comunità devastate. Occorre cautela e non sciacallaggio mediatico. Per questo – prosegue PAGANO – condivido le parole del procuratore Carlo Nordio di questi giorni, il quale tra l’altro ha spiegato che trovare i colpevoli sarà come una caccia alle streghe e ha ravvisato il rischio di una guerra di perizie. E invece dalla lettura dei titoli e dal taglio degli articoli dei principali quotidiani, sta passando il messaggio che se tutti i lavori fossero stati fatti a regola d’arte nessuna casa sarebbe crollata e non ci sarebbe stata alcuna vittima. Addirittura si paragona l’Italia al Giappone. Mi chiedo piuttosto come mai le procure si siano svegliate solo adesso. Per tutto ciò – conclude PAGANO – inviterei tanto la stampa quanto la autorità giudiziarie preposte al basso profilo, al senso di responsabilità e alla saggezza”.

Visite: 164

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI