“L’Olio della Pace” di contrada Zagaria a Pergusa sugli aerei Alitalia e Ethiad

C’è l’accordo tra gli oleifici Barbera e l’Alitalia Etihad: l’Olio della Pace, sarà l’olio ufficiale a bordo degli aerei della compagnia di bandiera.

L’accordo sarà presentato domani, venerdì 27 novembre, alle 13, a Palermo, presso Palazzo d’Orleans. Alla conferenza prenderanno parte, il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, il neo assessore all’agricoltura Antonello Cracolici, il direttore dell’Irvos Lucio Monte, l’amministratore della premiati oleifici Barbera Manfredi Barbera, il presidente del CoFiOl Annamaria Buccellato e il commissario del Libero Consorzio Comunale di Enna Giovani Corso.

La partnership prevede la somministrazione de l’Olio della Pace, nei mesi di dicembre e gennaio, nelle classi business dei voli della compagnia di bandiera. L’intero progetto sarà inoltre raccontato sulle pagine di Ulisse, rivista di bordo Alitalia, nel numero di dicembre/gennaio.

L’olio della pace, simbolo di pace e d’integrazione, è un progetto frutto del protocollo d’intesa tra il consorzio della Filiera Olivicola, di cui Barbera è capofila, e il Libero Consorzio Comunale di Enna proprietario del campo di conservazione del germoplasma internazionale dell’olivo a Zagaria, da cui provengono trecento varietà di olive provenienti dai principali paesi produttori del mondo (Tunisia, Egitto, Iran, Libano, Italia, Spagna, Grecia, Messico, Cile, ecc.). L’Olio della Pace è il frutto della molitura di queste olive ed è stato prodotto in anteprima lo scorso mese, presso il mini frantoio mobile montato al Cluster Biomediterraneo di Expo 2015 e presso il frantoio sperimentale della Premiati Oleifici Barbera a Custonaci.

Fonte: Cronache di Gusto

Visite: 432

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI