Lilt Siracusa, incontro sulla Dieta Mediterranea

La Sicilia si è distinta negli ultimi anni per le iniziative private e per la lungimiranza a livello istituzionale che hanno riguardato la volontà di recupero e la valorizzazione di tipicità del territorio, nonchè la difesa della qualità dei prodotti agro-alimentari tipici.

La LILT si è sempre distinta, nella sua ultraquarantennale storia in Sicilia, per l’impegno a favore della prevenzione e della tutela della salute. Della prevenzione primaria e della importante relazione tra salute ed alimentazione la LILT si occupa da sempre.

E’ per questo che LILT e Regione Sicilia, a Maggio di quest’anno, partirono insieme per Milano , partecipando sinergicamente all’EXPO. Ora tiriamo le somme.

La partecipazione ad EXPO 2015 ed il coordinamento del Cluster Bio-mediterraneo, hanno rappresentato per la regione SICILIA una straordinaria opportunità per programmare nuove strategie di sviluppo e innovazione delle politiche rivolte alla sana alimentazione, una grande occasione per avviare nuove iniziative che, data la partecipazione e la rappresentanza internazionale, possano trovare una condivisione e un coinvolgimento tra paesi di diversa cultura e tradizione.

La LILT Siciliana che è stata presente all’ EXPO con un programma di educazione sui corretti stili di vita, specificatamente centrato sull’alimentazione, attribuisce un ruolo centrale e di riferimento alla Dieta Mediterranea – già dal 2010 iscritta dall’UNESCO nelle liste del “patrimonio culturale immateriale dell’umanità” – ed avvia in collaborazione con il Cluster Bio – Mediterraneo un programma di attività finalizzate alla promozione, diffusione e valorizzazione della Dieta Mediterranea quale riferimento indispensabile per la corretta e sana alimentazione, ritenuta come prioritaria per il benessere psico-fisico e indispensabile nel contrasto e la prevenzione di diverse patologie, soprattutto tumorali.

Tale collaborazione”, ci riferisce con soddisfazione il Dott. Claudio Castobello, Presidente del Coordinamento Regionale delle Sezioni LILT per la Sicilia, già Presidente della Sezione di Siracusa, “ha prodotto la firma di un protocollo di intesa tra LILT Sicilia ed il CLUSTER Bio- Mediterraneo, che avverrà in data 30/10/2015 e riguarderà la creazione di un organismo didattico e operativo finalizzato alla valorizzazione e alla promozione della Dieta Mediterranea quale stile di vita, con particolare riguardo ai settori della salute, del territorio e dell’ambiente, integrato con una strutturata attività di ricerca e informazione rivolta alla prevenzione primaria delle patologie collegate all’alimentazione” ed infine “ a realizzare un modello esportabile di riferimento della Dieta Mediterranea applicabile in diversi Paesi del mondo, iniziando dai Paesi che hanno condiviso l’esperienza del Cluster Bio-Mediterraneo in Expo 2015, in relazione alla loro specifica cultura culinaria e nel rispetto delle peculiarità e delle tradizioni gastronomiche dei territori di riferimento, istituendo un apposito disciplinare e un protocollo di certificazione dei prodotti collegati”.

Visite: 396

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI