Lilt Enna, presentato il Calendario della Salute 2017

Prevenzione e Sport, inteso anche come corretti stili di vita, un connubio che si rafforza sempre di più. E questa “alleanza” la Lilt di Enna, (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori) l’ha voluta maggiormente legittimare con il “Calendario della Salute” 2017 realizzato dall’associazione e che ha visto coinvolto il mondo dello sport provinciale. Il calendario è stato presentato lunedì 9 gennaio presso la sede provinciale del Coni alla presenza dei vertici provinciali della Lilt, in testa il presidente provinciale Milko Pavone, il delegato provinciale del Coni Roberto Pregadio, il testimonial della stessa Lilt provinciale e del calendario il campione del mondo Master Salvatore Palillo i numerosi esponenti del mondo dello sport provinciale medici ed operatori del mondo della sanità. Il calendario è stato realizzato in 1000 copie e sarà distribuito previa una donazione di un minimo di 10 euro (quanto prevede lo statuto della Lilt per le proprie iniziative) da parte di chi lo prenderà. La somma che sarà ricavata servirà per potenziare le attività in ambito provinciale con l’allestimento di numerosi ambulatori su territorio provinciale che svolgeranno un importante ruolo in particolare nel campo della prevenzione. “ Essere stati contattati dalla Lilt per avere informazioni sul mondo dello sport provinciale da contattare per noi è stato un vero piacere – ha detto Roberto Pregadio – il Coni rappresenta la massima istituzione di rappresentanza dell’intero movimento sportivo e quindi essere stato coinvolto in questo progetto è stato per noi motivo di orgoglio”. “Ritrovarmi come testimonial in questo calendario così importante per la sua finalità sociali è per me uno onore ma anche una grande responsabilità – continua Salvatore Palillo – come uomo di sport non posso che essere felice di far parte di questo progetto”. “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo calendario – afferma Milko Pavone – non è stato facile riuscire a realizzarlo così poco tempo da quando abbiamo avuto l’idea. Ma ci tenevamo a farlo e ci siamo riusciti grazie alla disponibilità del Coni determinante nel sui ruolo di coordinamento e di tutte le istituzioni sportive e atleti che hanno partecipato”. “Sport e salute è un binomio molto importante – ha detto il medico oncologo Barbara Carroccio – in particolare come educazione a corretti stili di vita. Attività motoria ed una sana alimentazione sono dei fattori molto importante in tema di prevenzione”. “Una mirata campagna di sensibilizzazione in tema di prevenzione è molto importante – continua il medico dermatologo Federico Amato – e questo progetto del calendario è una ottima iniziativa. Ognuno ha il dovere di fare la propria parte”. “Sono molto onorata di far parte di questo calendario ha concluso la campioncina di Sci Nautico Arianna Sacco – lo sport è un importante veicolo educativo perché insegna a soffrire”. Queste le istituzioni sportive ed atleti che hanno messo la loro “faccia” per la realizzazione del calendario:

Ennese (calcio a 5)

Fishing Club (Pesca Sportiva)

Pro Sport 85 (Atletica Leggera)

Atletica Enna (Atletica Leggera)

Enna Calcio (Calcio)

Libertas Consolini (Basket)

Pallamano Haenna (Pallamano)

Kentron Enna (Pallavolo)

Arianna Sacco (Sci Nautico)

Leonfortese (Calcio)

Aquile Enna (Rugby)

Visite: 1229

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI