Liceo artistico Cascio in prima linea per la Settimana santa ennese

Allievi, docenti e dirigente scolastico del liceo artistico regionale Cascio al servizio della Settimana santa ennese. Sono tre i progetti artistici che li vedono protagonisti in città.

Il primo è una selezione di tele di ispirazione sacra, realizzati nel liceo, che fa già sfoggio sulle mura esterne dello stesso liceo in via Vittorio Emanuele. L’installazione, opportunamente illuminata (vedi foto), farà da cornice alla processione del venerdì santo. Il progetto è a cura dei docenti Rosa Caruso e Alfredo Alerci.

Questa sera nella chiesa di Santa Maria del Popolo, verso le 21.30 si terrà la presentazione del secondo progetto, l’installazione “Passione e morte di Cristo in arte”, realizzata dal liceo artistico regionale “Cascio” di Enna con il patrocino del Collegio dei rettori e il comune di Enna: saranno 15 le opere d’arte selezionate (da Cimabue e Michelangelo fino a Foppa) e reinterpretate dagli allievi del liceo artistico nel contesto di una via Crucis tutta pittorica. L’allestimento è curato dal docente Giovanni Contino.

Sempre il liceo artistico, con la docente curatrice Giuseppa Mazzeo, assieme all’associazione Amici del presepe di Enna, è fautore di un terzo progetto, la mostra Passio Domini aperta gratuitamente fino a Pasquetta nel salone della chiesa di San Giuseppe in via Roma. Protagonisti sono i diorami pasquali e le riproduzioni tridimensionali in miniatura della passione di Cristo.

“Un connubio straordinario tra la tradizione e la creatività dei giovani – ha commentato Graziella Bonomo, dirigente scolastico del liceo Cascio – per i nostri ragazzi sono delle importanti opportunità didattiche e per il nostro liceo l’omaggio alla tradizione sacra degli ennesi”.

Visite: 359

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI