Licata, l’Istituto Marconi vince il concorso sul Venerdì Santo

La Confraternita di San Girolamo della Misericordia ha organizzato un doppio evento che coinvolge la città
LICATA, VINCE L’ISTITUTO MARCONI IL CONCORSO SUL VENERDI’ SANTO

Successo di pubblico per la Mostra Fotografica di Rosolino Cirrincione e Carlo Santamaria

Licata- Tante emozioni e tanti applausi nella Chiesa di San Girolamo della Misericordia di Licata dove si è svolta la premiazione del Concorso “Racconta il Venerdì Santo” riservato agli Istituti scolastici ed è in corso la Mostra fotografica con foto a colori ed in bianco e nero del Reporter della Nikon Rosolino Cirrincione e del Decano dei fotografi licatesi, Carlo Santamaria. Ad aprire i lavori il Governatore della Confraternita, dottor Angelo Gambino. I lavori sono stati coordinati dal Delegato alla Cultura, professor Francesco Pira. Il Vice Governatore, professor Angelo Maria Licata, ha invece ricordato la storia e la tradizione della Confraternita.

Poi il via alla Premiazione con due targhe al professor Rosolino Cirrincione e al Maestro Carlo Santamaria visibilmente commossi. Poi il Governatore ha donato una quadro con l’effige del Cristo portato in spalla ai quattro Dirigenti Scolastici degli Istituto coinvolti i professori Francesco Catalano (Istituto Giorgio), Maurilio Lombardo (Istituto Marconi), Maurizio Buccoleri (Istituto Leopardi) e Luigi Costanza (Istituto Quasimodo). Attestati alle docenti impegnate nel progetto dei quattro istituti: Grazia Macrì, Ilaria Ferraro, Rosalia Nogara, Viviana Porrello, Rosalia Licata, Angelica Graci, Maria Graci, Vittoria Rizzo, Caterina Mannino, Tiziana Alesci e Fiorella Silvestri.

A vincere il Primo Premio del concorso con il racconto :” La scoperta di Riccardo..il Venerdì Santo a Licata” tre alunni dell’Istituto “Gugliemo Marconi” Giulia Calabrese, Emanuela Gibaldi e Giorgia Tealdo. Questa la motivazione della Giuria: “per lo stile narrativo lineare e preciso e per l’attenta e minuziosa analisi storica che permette di vivere compiutamente le tradizioni”.

Secondo Premio ex aequo per un disegno degli alunni Vincenzo Bonfissuto, Luigi Caccetta, Elisa Casa, Michela Mulè, Ada Rusu e Andrea Schembri e per la poesia “Tutta na vuci…Misericordia” agli alunni Aurora Corvitto, Nicole Marino e Gabriele Rizzo tutti dell’Istituto “Francesco Giorgio”.

Terzo Premio conferito dalla Giuria all’alunna Althea Casula dell’Istituto Comprensivo “Salvatore Quasimodo” per un disegno collage.

La giuria composta dal Governatore Angelo Gambino, dal Vice Governatore Angelo Maria Licata, e dai Confratelli, dottor Giuseppe Pintacorona, professor Angelo Bonfiglio e professor Francesco Pira, e dal geometra Adriano Ruvio, Segretario del Consiglio di Amministrazione ha espresso apprezzamento per tutti i lavori che sono stati premiati, tre in tutto, con buoni in denaro per acquisto libri. Attestati sono stati consegnati ai 100 partecipanti al Concorso.

Visite: 82

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI