L’Eurodeputato Michela Giuffrida “No ad accordo su olio tunisino”

Le notizie che arrivano dal Consiglio dei ministri per l’agricoltura ancora riunito a Bruxelles sono rassicuranti e ringrazio il ministro Maurizio Martina per aver raccolto, e subito fatto proprio, l’input che arriva dalla Sicilia. Rivedere – come ha appena dichiarato il ministro Martina – la decisione della Commissione Europea sull’import senza dazi di ulteriori quantitativi di olio della Tunisia è ciò che sostengo da sempre opponendomi anche a chi preferiva invece dimezzare il quantitativo previsto limitandolo ad un anno soltanto”.

Lo dichiara Michela Giuffrida, eurodeputato del PD e componente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo.

“Condividendo appieno lo spirito di solidarietà per il quale è stato pensato, sono però convinta che si debbano trovare altre soluzioni per accordi di cooperazione che siano effettivamente utili a risollevare l’economia tunisina, come peraltro sostengono le stesse ONG tunisine, a maggior ragione quando non siano stati preventivamente previsti studi di impatto. Dal Consiglio dei ministri dell’Agricoltura Ue  – aggiunge Giuffrida – attendo adesso che arrivi una conferma sulla necessità di attivare al più presto la clausola di salvaguardia dell’Accordo Euromediterraneo che dia respiro ai mercati agricoli che più di altri stanno subendo gli effetti negativi dell’accordo così come ho personalmente chiesto con una apposita interrogazione già due settimane fa alla Commissione Europea“.

Visite: 314

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI