L’Eurodeputato Giovanni La Via sulle Emissioni

Emissioni: La Via (AP/PPE), chiarezza sul tema dopo le bugie dei grillini e la disinformazione del servizio pubblico

Il Presidente della Commissione Ambiente: emissioni su strada ridotte da 360 a 168 mg per km. Meno inquinamento e salvaguardia dei posti di lavoro, questa é politica seria

Bruxelles, 8 Febbraio: “Le emissioni dei veicoli a motore saranno ridotte, questa é la veritá sul tema. Il resto sono bugie propagandistiche dei 5 Stelle e disinformazione del servizio pubblico”. Cosí Giovanni La Via, europarlamentare di Area Popolare e Presidente della Commissione Ambiente, interviene sul tema emissioni facendo chiarezza dopo il voto dell’Aula di Strasburgo che prevede una riduzione delle emissioni reali per i veicoli a motore. Secondo La Via “le menzogne dei grillini e la disinformazione andata in onda ieri sera a Che Tempo che fa nello spazio della Littizzetto screditano un lungo e paziente lavoro fatto per i cittadini”.

Dopo le frodi e gli scandali degli ultimi mesi legati al caso Volkswagen, l’Eurocamera ha accelerato il processo di revisione delle emissioni delle auto introducendo una nuova tipologia di test in cui le emissioni sono misurate su strada e non in laboratorio, per avere una maggiore accuratezza dei dati. Con l’introduzione dei nuovi test, anche la relativa misurazione tecnica é stata adattata.

La Via tiene a ricordare un dato oggettivo: “oggiAggiungi un appuntamento per oggi le automobili emettono in media 360 mg/km. Dopo l’approvazione del testo a Strasburgo, il nuovo limite é stato fissato a 168 mg/km, valore che si abbasserá fino a 80mg/lm entro il 2023. Questa -sottolinea- é una riduzione concreta delle emissioni su strada”.

“Chi dice diversamente gioca con i numeri non spiegando il passaggio da test di laboratorio a test in condizioni reali di guida”, prosegue l’eurodeputato. “Ai nostri cittadini -sottolinea La Via- interessa respirare aria pulita senza essere licenziati e senza far chiudere o scappare le azienda dall’Italia”.

La Via conclude ribadendo che “l’unico dato di fatto é la riduzione delle emissioni. Il resto é la solita propaganda populista di cui i Pentastellati non possono fare evidentemente a meno”.

Visite: 352

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI