L’Eurodeputato dell’NCD Giovanni La Via sui dati Istat per la Sicilia

Dati Istat: La Via (AP/PPE), “Crocetta decida cosa vuole fare della nostra Sicilia”

“I dati diffusi dall’Istat sulla percentuale di persone a rischio di povertà nel 2014 evidenziano come più della metà dei siciliani viva in condizioni di povertà. Siamo, quindi, di fronte ad una situazione drammatica che spinge verso il baratro la nostra isola”. Questo il commento dell’eurodeputato Giovanni La Via (AP/PPE), Presidente della Commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo. L’indagine mostra anche come il 26 % dei siciliani viva in condizione di deprivazione e il 40,1% sia a rischio povertà. “Una situazione disastrosa – ha aggiunto l’eurodeputato – figlia del fallimento delle classi dirigenti che stanno governando la regione Siciliana”.

“Il fatto grave, è che a pagare le drammatiche conseguenze dell’immobilismo politico e amministrativo crocettiano, sia l’intera collettività, e non i veri responsabili dello stesso”. “Le condizione delle famiglie siciliane – aggiunge l’eurodeputato La Via – è ormai insostenibile”. “Questi dati vengono, poi, pubblicati in un periodo nel quale l’azione propulsiva del governo regionale è del tutto assente e l’esecutivo guidato da Crocetta è impegnato da sei mesi in una verifica politica che non ha prodotto risultati significativi e che, per la nomina di un ultimo assessore, rischia di non produrne nei giorni e mesi che verranno”.

 

“Di fronte a questa evidenza, e di fronte ai recenti dati di ripresa che riguardano l’economia italiana, Crocetta decida cosa vuole fare della nostra Sicilia: o inverte la rotta, con azioni concrete per i siciliani, o torniamo il prima possibile alle urne”.

Visite: 308

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI