LET’S CLEAN UP EUROPE 2018 ad Enna

LET’S CLEAN UP EUROPE 2018 ad Enna

Oltre 250 studenti di Istituti Scolastici ennesi, muniti di guanti e sacchi, hanno aiutato a pulire il Parco del Castello di Lombardia, aderendo all’evento europeo “LET’S CLEAN UP EUROPE 2018”, organizzato dal Comune di Enna e dalle Società Enna Euno e SRR Enna Provincia Ato 6; tale manifestazione è stata patrocinata dalla Prefettura, dall’ARPA Regionale, dal Libero Consorzio Comunale (già Provincia), dall’Università Kore, dall’ASP 4 e da Acqua Enna.

L’evento, che rientra nelle attività della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti iniziate lo scorso novembre anche su iniziativa della Presidenza del Consiglio Comunale, si svolge contemporaneamente in tutta l’Europa e rappresenta un’opportunità per sensibilizzare il maggior numero possibile di cittadini sui problemi dell’abbandono dei rifiuti (fenomeno che interessa tutto il mondo), sulla loro riduzione e riciclo e per contribuire a diffondere uno stile di vita più amico dell’ambiente. Erano presenti gli alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis”, diretto da Filippo Gervasi, e dell’I.C. “F.P. Neglia-N. Savarese”, diretto da Anna Marmo, oltre che gli alunni della Scuola Primaria e gli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’I. C. “Santa Chiara”, diretto da Maria Concetta Messina. Gli scolari, accompagnati dai loro insegnanti, da mesi seguono il progetto di Educazione Ambientale “Uso e riuso: per un ambiente pulito”, condotto dalla Società Enna Euno e dalla SRR, e concluderanno il percorso didattico il prossimo 31 maggio presso la Galleria Civica di Enna, dove si svolgerà la relativa manifestazione conclusiva.

Alle attività hanno preso parte l’Assessore Comunale Biagio Scillia, il Rappresentante della Prefettura Santo Lapunzina, la Biologa Rosa Termine e Isabelle Cannarozzo di Enna Euno.

L’Assessore Scillia, che ha rivolto ai presenti i saluti del Sindaco Maurizio Dipietro, ha ringraziato gli studenti per contribuire ad attuare azioni di cittadinanza attiva ed ha loro consegnato gli attestati di “Riqualificatori urbani”.

“Il progetto, che conduciamo ormai da anni nelle Scuole della nostra provincia, mira alla sensibilizzazione dei giovani ed al loro orientamento verso comportamenti responsabili per la salvaguardia dell’ambiente finalizzati al risparmio di materie prime ed energia, alla riduzione della produzione di rifiuti, all’esecuzione di una raccolta differenziata di qualità, oltre che del riciclo e recupero.” ha dichiarato Rosa Termine.

Alla manifestazione erano anche presenti studenti del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università “Kore” di Enna, che hanno dato un contributo con la narrazione ai più piccoli della fiaba di “Re Ciclaggio e Re Monnezza”, giocando con lo strumento vocale, con il corpo e con le emozioni.

I rifiuti raccolti e separati per tipologia sono stati consegnati agli operatori che si occupano del Servizio Rifiuti ad Enna per essere correttamente smaltiti.

Visite: 215

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI