Leoluca Orlando, presidente Anci Sicilia, domani in visita alla Casa delle Culture e del Volontariato a Caltanissetta

Leoluca Orlando, presidente Anci Sicilia, domani in visita alla Casa delle Culture e del Volontariato a Caltanissetta – Venerdì 26 aprile h. 17.00, via Xiboli n. 310 Domani, dalle ore 17.00 alle ore 18.00, il Presidente dell’Anci Sicilia (Associazione dei Comuni Siciliani aderente all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), prof. Leoluca Orlando, sarà in visita alla Casa delle Culture e del Volontariato “L. Colajanni” di Caltanissetta, dove incontrerà i rappresentanti delle Associazioni di volontariato e delle Organizzazioni non profit della Città. L’incontro è stato organizzato dal Direttore della Casa, Filippo Maritato, allo scopo di far conoscere una realtà ormai attiva da quattro anni, dedicata al servizio dei bisogni del territorio, in uno spazio – la Casa del Volontariato – che è diventata Bene Comune a disposizione della comunità ed a sostegno delle fasce deboli. L’evento prevede un momento di confronto con i rappresentanti del mondo del volontariato Nisseno che unisce realtà variegate che lavorano nel territorio con utenze diverse. Queste associazioni si occupano di varie problematiche (anziani, disabili, minori e famiglie, tutela della salute, dell’ambiente, ecc.) e costituiscono un fulgido esempio di cittadinanza attiva e di impegno sociale. In questo contesto, la Casa delle Culture e del Volontariato è divenuta un luogo di aggregazione e di incontro tra diverse realtà per poter progettare con obiettivi comuni, un luogo di socialità che serve a promuovere percorsi di solidarietà fondamentali per creare infrastrutturazione sociale. Durante l’incontro, in particolare, Orlando incontrerà anche i rappresentanti dell’Associazione “Migranti Solidali” costituita da cittadini stranieri che risiedono a Caltanissetta, per affrontare i temi dell’immigrazione e dell’accoglienza, molto cari a Leoluca Orlando che, in qualità di Sindaco di Palermo, recentemente ha sottolineato l’importanza che “l’impegno per i diritti dei migranti sia impegno per i diritti di tutti, perché l’attacco ai migranti e agli ultimi è parte di un complessivo attacco ai diritti sociali dei più deboli. Per questo è importante affermare, con l’azione amministrativa quotidiana, con le scelte politiche di lungo respiro e con la costruzione di una rete sociale ed istituzionale forte, la priorità dei diritti umani e sociali, la priorità della vita e della dignità per tutti come strumenti fondamentali per la sicurezza delle nostre comunità.”

Visite: 391

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI