L’Assessore alle Autonomie Locali Luisa Lantieri risponde ai comitati pro referendum Gela, Niscemi e Piazza Armerina

L’Assessore regionale alle Autonomie locali risponde ai comitati pro referendum di Gela, Niscemi e Piazza Armerina che ieri in una nota avevano espresso delle critiche sulla mancata presentazione all’Assemblea Regionale del disegno di legge per  le variazioni territoriali intervenute dopo l’approvazione della L.R. n° 15 dell’agosto del 2015 sui nuovi consorzi regionali e le città metropolitane.

“Gli uffici preposti all’elaborazione del disegno di legge – afferma l’Assessore agli Enti locali, Luisa Lantieri – stanno alacremente lavorando all’elaborazione del testo che verrà presentato in Aula. Non vi è alcun ritardo, è la  complessità della struttura normativa in via di definizione, che dovrà determinare e regolamentare i rapporti finanziari e patrimoniali fra i vari enti,  a suggerire di procedere con una certa cautela. D’altra parte l’Assemblea regionale è impegnata nell’approvazione della legge di stabilità ed è impossibile, in questo momento, pensare alla discussione su una normativa che merita invece la massima attenzione da parte dell’Aula.
L’azione di questo Assessorato nel portare a compimento l’iter burocratico per dare piena attuazione alla volontà espressa dai cittadini delle città coinvolte è dunque tempestiva e a dettare i tempi è la volontà di licenziare una legge priva di contraddizioni e di facile attuazione”.

Visite: 356

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI