L’Ance Enna su notizie che riguardano la viabilità

Pirrone – Presidente ANCE Enna “Abbiamo seguito tutti gli sforzi dell’on. Greco sul tema e ne abbiamo condiviso l’impostazione data nel DDL presentato ad agosto 2013 dopo diversi incontri nei quali abbiamo avuto modo di condividere preoccupazioni e soluzioni. La notizia della volontà di inserire nel provvedimento di programmazione finanziaria dei necessari finanziamenti non può che essere accolta con soddisfazione e con l’auspicio che questa volta non si sacrifichi il diritto alla mobilità sicura dei cittadini delle nostre aree sull’altare di altri interessi. Seguiremo con particolare attenzione lo sviluppo dell’ipotesi normativa e ci aspettiamo che gli enti preposti immantimente provvedano a dotarsi di progettazione adeguata ed aggiornata, per evitare che si aggiungano le lungaggini degli iter burocratici spesso causa di perdita di chance che posticipano o frustrano le aspettative delle comunità di vedere risolto un problema ventennale.”

L’ANCE da anni si batte sul tema dell’ammodernamento viario attraverso una intensa azione di pressione su istituzioni e politici e non ha mai fatto mancare occasione per denunciare il mancato rispetto del codice della strada che impone agli enti proprietari una costante manutenzione.
“Per vent’anni gli enti preposti, Provincia regionale in primis, hanno distratto risorse ingenti a quelle che dovevano essere le priorità istituzionali: la manutenzione stradale e quella delle scuole. La situazione odierna non poteva essere diversa. Si è preferito creare mille altri rivoli in cui disperdere le risorse pubbliche piuttosto che pensare a conservare e ammodernare il patrimonio esistetene. Avremmo preferito una società mista in meno ed una strada ammodernata in più, ma tant’è e ora occorre rimboccarsi le maniche e cercare di perseguire obiettivi comuni, grazie anche ad una rinnovata sensibilità della comunità politica ed istituzionale locale”

Visite: 492

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI