La XIV edizione del Locus festival presenta il suo calendario: grande musica internazionale in Puglia, nel borgo e nelle contrade di Locorotondo. Dal 7 luglio all’11 agosto 2018,

La XIV edizione del Locus festival presenta il suo calendario: grande musica internazionale in Puglia, nel borgo e nelle contrade di Locorotondo. Dal 7 luglio all’11 agosto 2018,
un intreccio di musiche e culture, arti visive, incontri letterari.

Nuovi headliner annunciati:

GHEMON e FLOATING POINTS

_______________________

Si aggiungono agli altri headliner già annunciati:
R+R = NOW con ROBERT GLASPER, TERRACE MARTYN, CHRISTIAN SCOTT, DERRICK HODGE, JUSTIN TYSON e TAYLOR MCFERRIN; RODRIGO AMARANTE, BAUSTELLE, COSMO, JAMES HOLDEN & ANIMAL SPIRITS; GOGO PENGUIN; THE COMET IS COMING; KAMAAL WILLIAMS; MOSES SUMNEY.

After party sul mare con: HABIBI FUNK, BRADLEY ZERO, DENGUE DENGUE DENGUE.
Locus Focus con SIMON REYNOLDS, GEOFF DYER, MICHAEL ZADOORIAN, illustrazione con XL COMICS e GRAPHIC NEWS e molto altro ancora.

www.locusfestival.it
info@locusfestival.it
Prevendite disponibili sul circuito bookingshow.com

La quattordicesima edizione del Locus festival celebra la musica come linguaggio universale, codice dell’animo che supera qualsiasi barriera geografica, linguistica e sociale. Il simbolo ed il claim del Locus 2018 “Cultural weaves” apre il caratteristico borgo pugliese di Locorotondo, nel cuore della valle d’Itria, agli intrecci culturali che formano le musiche popolari contemporanee.

GLI INTRECCI MUSICALI

Gli headliner musicali rappresentano i nodi fondamentali di un prestigioso e attualissimo percorso internazionale. Abbiamo la nuova scena black americana rappresentata al top, con l’esclusiva italiana di R+R=NOW, uno speciale dream-team con ROBERT GLASPER, TERRACE MARTYN, CHRISTIAN SCOTT, DERRICK HODGE, JUSTIN TYSON e TAYLOR MCFERRIN. Altro attesissimo artista afroamericano del momento è Moses Sumney, mentre Rodrigo Amarante è californiano di adozione ma è un grande della musica brasiliana, autore del celebre tema musicale della serie TV Narcos.
La nutrita compagine inglese presenta esploratori delle musiche contemporanee quali James Holden, The Comet is Coming, Floating Points, Kamaal Williams e GoGo Penguin. L’eccellenza musicale italiana del momento è ben rappresentata da Baustelle, Cosmo, Ghemon e Diodato.
La location dei grandi concerti gratuiti rimane la tradizionale Piazza Moro, ingresso del centro storico di Locorotondo, e la suggestiva Masseria Mavù ospita fra i trulli i concerti con ingresso a pagamento. I biglietti sono in prevendita sul circuito Bookingshow.
Per gli after party più importanti invece ci sposteremo sul mare, elemento imprescindibile dell’esperienza Puglia d’estate, con i dj set LocusBay di Habibi Funk, Bradley Zero e Dengue Dengue Dengue, artisti che riporteranno sul dancefloor del Lido Lullabay gli intrecci delle musiche del mondo, l’ingresso è libero.

GLI INCONTRI LOCUS FOCUS

Oltre la musica suonata, quest’anno il Locus ha scelto di potenziare i Locus Focus, momenti di approfondimento culturale con scrittori e giornalisti e con interviste pubbliche agli artisti del festival. La direzione del programma è affidata a Nicola Gaeta (scrittore e critico musicale), Enzo Mansueto (poeta, critico letterario e musicale) e Vittorio Bongiorno (scrittore e musicista) che guideranno incontri con alcune personalità di spicco della critica musicale e della narrativa applicata alla musica, fra i quali: SIMON REYNOLDS, autore americano di successi come “Post Punk” e “Retromania”, uno dei più importanti critici musicali al mondo; MICHAEL ZADOORIAN, celebre scrittore di Detroit il cui libro “In viaggio contromano” ha ispirato il film di Paolo Virzì “Ella & John”; GEOFF DYER, scrittore di culto inglese autore del classico “Natura morta con custodia di sax” amatissimo dai proseliti del jazz. E ancora: Luca Conti (Direttore di Musica Jazz), Alberto Campo, Seba Pezzani e Fabio Zuffanti, mentre gli artisti intervistati in pubblico saranno R+R=Now, Francesco Bianconi di Baustelle, e Moses Sumney.
Luogo di tutti gli incontri sarà largo Mazzini, deliziosa piazzetta nel centro storico di Locorotondo a due passi dal main stage.

IL LINGUAGGIO DELL’ILLUSTRAZIONE E DEL FUMETTO

Novità assoluta di quest’anno: grande spazio all’illustrazione ed al fumetto d’autore, con la prestigiosa mostra di XL COMICS che attraversa gli ultimi trenta anni di storia del fumetto italiano, con i report del festival a fumetti che saranno effettuati da Graphic News, con gli incontri, i workshop ed il punto vendita curati da Spine Bookstore (libreria indipendente specializzata).
Una nuova dimensione artistica del Locus che ha coinvolto anche il video trailer del 2018: un video animato d’autore firmato Michele Bernardi, artista noto per la sua padronanza nella tecnica del rotoscoping e autore di molti importanti videoclip musicali.
Location della mostra e della libreria, nonché vera e propria “Casa Locus” dove trovare informazioni, merchandising del festival e biglietti dei concerti: i locali del Laboratorio Urbano dell’associazione Tre Ruote Ebbro in via Giannone, nel cuore del centro storico di Locorotondo.

ESPERIENZE E TURISMO

Fra il palco di piazza Moro ed il luogo degli incontri di Largo Mazzini, saranno dislocati gli espositori del CREATIVE MARKET curato da Popuppens, e dedicato a progetti selezionati di design, artigianato, moda, musica ed enogastronomia, attraverso una sezione dedicata sul sito popuppens.com.

Nei luoghi dei grandi eventi, ci saranno gli stand eno-gastronomici ufficiali del Locus festival che offriranno bevande e cibi genuini della tradizione pugliese, utilizzando i prodotti di qualità di nostri sponsor e fornitori ufficiali, tutti riconosciute eccellenze del territorio: i vini Tormaresca, e gli affettati Eatria – La valle dei sapori.

Numerose le iniziative di valorizzazione del territorio e dell’esperienza turistica intorno a Locorotondo e Valle d’Itria, da sempre mission fondamentale del Locus. Quest’anno siamo anche parte del progetto Borghi Swing, ideato dall’associazione I-Jazz per promuovere i borghi musicali più belli d’Italia.
Lo Iat Locorotondo tramite la Società Cooperativa Sistema Museo funziona come sportello informativo e organizza visite guidate durante le giornate del festival. I portali “Pugliatolive” e “Tourbyme” offriranno attività esperienziali specifiche nel periodo del Locus festival.

Sul fronte dell’ospitalità, l’organizzazione internazionale The Pop Up Hotel offrirà un angolo “glamping” all’interno del Mavù Masseria: una novità assoluta che porta in Puglia un esperienza di successo sperimentata nei miglior festival mondo, con Tende lussuose e alloggi non usuali unite a servizi tipici di un hotel. Info e prenotazioni sul sito thepopuphotel.it.
Maggiore impulso nel 2018 anche ai turisti ed ai visitatori dall’estero. La partnership con l’organizzazione Festicket offrirà biglietti e pacchetti turistici ai suoi clienti che comprendono appassionati di festival musicali di tutto il mondo.

Partner esclusivo per l’ospitalità degli artisti del 2018 è Villa San Martino, Antica Villa di fine ottocento nel cuore della Valle d’Itria, integralmente restaurata e trasformata in un piccolo, meraviglioso Hotel 5 stelle. La volontà della struttura è quella di valorizzare l’offerta culturale pugliese ospitando eventi di altissimo livello, anche per questo Villa San Martino ospiterà uno speciale evento “ExtraLocus” il 10 agosto, a cui seguirà un cartellone invernale in collaborazione con Bass Culture.

Il pubblico dell’edizione 2018 sarà analizzato in maniera scientifica tramite un sondaggio condotto da Troisi Ricerche, istituto di ricerche sociali e di mercato, che sta pianificando un piano di ricerca su misura per il Locus.

CREDITS

Il Locus festival è ideato, diretto artisticamente e prodotto da Bass Culture srl, in collaborazione con il Comune di Locorotondo e con il supporto della Regione Puglia, nell’ambito dell’ “Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali. FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia”.
Al supporto istituzionale si affianca il contributo dell’official partner Tormaresca e dei main sponsor Motoria – Mercedes Benz (Maldarizzi Group), BCC Locorotondo, Eatria, Allianz Assicurazioni agenzia di Conversano – Monopoli.
Fra i media partner nazionali, siamo lieti di accogliere quest’anno Radio Monte Carlo, la cui programmazione musicale di profilo è perfettamente in sintonia con il nostro festival, il magazine Billboard Italia ed il portale web L’Indiependente.
La piattaforma Spotify è music streaming partner esclusivo.

QUI per il calendario degli eventi musicali

Schede di approfondimento

XL COMICS
La mostra XL Comics sarà visitabile al Locus festival dal 21 luglio al 12 agosto 2018, presso il Laboratorio Urbano di via Giannone, nel centro storico di Locorotondo.
Dal 2005 al 2013, le pagine del magazine “La Repubblica XL” hanno ospitato il meglio del fumetto italiano e internazionale, risolvendo in modo del tutto inatteso l’eterna diatriba tra mainstream e underground. Un successo travolgente che ha posto sotto i riflettori del grande pubblico un manipolo di autori di fumetti e la loro banda di personaggi pop, surreali e talvolta
teneramente macabri.
Per celebrare questa esperienza è nata l’antologia XL Comics edita da Panini 9L e curata da Alberto Corradi, Diavù e Massimo Giacon e che raccoglie la quasi totalità delle storie pubblicate in otto anni di vita della rivista.
Una mostra omonima ha così preso forma come ideale proseguimento e promozione del progetto, partendo con un tour itinerante lungo lo stivale.

GRAPHIC NEWS
La redazione di Graphic News seguirà sul posto l’intero Locus festival 2018 con alcuni suoi autori, raccontando i diversi weekend tramite inediti report a fumetti sul web.
Graphic News è il primo portale nativo digitale di informazione giornalistica interamente realizzata a fumetti. L’idea del progetto è nata nel 2013 all’interno dell’Associazione Mirada di Ravenna, da anni punto di riferimento in Italia per il fumetto di realtà e crocevia di disegnatori di tutto il mondo, e si è concretizzata nella primavera del 2015 per iniziativa della cooperativa Pequod e grazie al sostegno economico ricevuto dal bando Culturability della Fondazione Unipolis.
Graphic News pone al centro del proprio fare la convinzione che il fumetto e in particolare il graphic journalism possa essere oggi uno strumento capace di raccontare in piena autonomia le complessità del mondo in cui viviamo, e ritiene che l’unione dell’approccio giornalistico e del linguaggio del fumetto possa offrire nuove lenti attraverso cui guardare il mondo.

DOWNLOAD FOTO E BIO ARTISTI

R+R=NOW
Frequentatore ormai abituale del Locus, Robert Glasper è l’artefice del progetto R+R=NOW insieme al leggendario producer e polistrumentista Terrace Martin. Con a loro sul palco il trombettista jazz Christian Scott, il bassista Derrick Hodge, il batterista Justin Tyson e il producer, polistrumentista e voice beat boxer Taylor McFerrin, per formare R+R=NOW:una super-band in grado di esplorare tutte le sonorità della musica black, fra jazz, soul, R&B, hip-hop e molto altro. R+R=NOW sta per “Reflect and respond now”: un concetto ispirato dalla leggendaria cantante soul Nina Simone, che in un’intervista disse: “il dovere di un artista è di rispecchiare i tempi in cui vive. E le voci scelte da Glasper in R+R=NOW appartengono ad alcuni dei protagonisti e dei fondatori della scena black attuale più consapevole e attenta alla situazione socio-politica attuale.
Sabato 7 luglio a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Unica data in Italia.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

GHEMON
Classe 1982 e originario di Avellino, Ghemon è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani.
Negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile, caratterizzato da temi profondi e rime molto curate sotto l’aspetto lessicale, che fanno di lui un artista a meta tra un cantautore e un rapper: un caso quasi unico all’interno dello scenario rap tricolore.
Al Locus festival Ghemon presenterà il suo ultimo album “Mezzanotte”, un album interamente suonato che ha cambiato il modo di intendere il rap e la musica black in Italia, un lavoro che ha l’immediatezza per essere capito da tutti e una profondità capace di coinvolgere ascoltatori più adulti e attenti alle sfumature.
Sabato 21 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

KAMAAL WILLIAMS
Dopo la mancata esibizione come “Yussef Kamaal” al Locus 2017 dovuta alla separazione da Yussef Dayes, arriva finalmente Henry Wu a Locorotondo con il suo nuovo show Kamaal Williams Experiment. Henry Wu rappresenta una nuova ondata di creatività musicale che sta attraversando le strade di Londra negli ultimi anni. L’abilità di Henry Wu nell’assemblare elementi di jazz, broken beat, garage creando qualcosa di moderno e inconfondibile, è stata apprezzata sulla scena internazionale grazie all’abum “Black Focus”, che ha dato il nome alla nuova etichetta su cui stanno per essere pubblicati i nuovi lavori di Henry Wu.
Domenica 22 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

RODRIGO AMARANTE
Rodrigo Amarante è un musicista, compositore, poli-strumentista brasiliano di stanza a Los Angeles. Rodrigo è noto per aver dato vita insieme a Fabrizio Moretti degli Strokes e a Binki Shapiro alla band Little Joy, per aver registrato e suonato negli ultimi quattro album di Devendra Banhart e più recentemente per aver composto il tema della celebre serie di Netflix Narcos, che gli ha fatto guadagnare una nomination agli Emmy.
Meno noto è che Amarante è una figura di spicco nella musica brasiliana contemporanea: fondatore della band Los Hermanos e del supergruppo samba Orquestra Imperial. Ha registrato, arrangiato e scritto musica con i nomi più importanti della musica brasiliana, da Gilberto Gil a Marisa Monte, ed è stato inserito dal RollingStone tra i 100 migliori musicisti brasiliani di sempre.
Il suo primo album solista Cavalo è stato pubblicato nel 2014. Attualmente sta registrando il secondo lavoro che vedrà la luce nel 2019.
Venerdì 27 luglio a Locorotondo (BA), piazza Aldo Moro.
Ingresso libero

HABIBI FUNK
l’etichetta tedesca Habibi Funk ha indirizzato la sua ricerca e proposta verso quelle forme musicali provenienti dal mondo arabo che sono state influenzate dalla musica occidentale, e non solo, producendo forme musicali in qualche modo attinenti al funk. Il dj set del boss dell’etichetta, il DJ James Stürtze, è un affascinante e coinvolgente viaggio nell’universo musicale Habibi Funk.
Venerdì 27 luglio al Lido Lullabay
Ingresso libero

BAUSTELLE
I Baustelle presenteranno al pubblico del Locus il nuovo album di inediti intitolato “L’amore e la violenza vol.2 – dodici nuovi pezzi facili” (Warner Music).
Mai, nella loro ventennale carriera, i Baustelle avevano pubblicato due album ad una distanza così ravvicinata tra loro. “L’amore e la violenza vol.2”, nato in buona parte durante il tour dello scorso anno, si muove nel solco musicale e tematico del volume uno, arricchendolo tuttavia di brani più veloci e compatti e di sonorità più potenti.
Sabato 28 luglio a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

GO GO PENGUIN
Proveniente da Manchester UK, il trio GoGo Penguin è formato dal pianista Chris Illingworth, dal bassista Nick Blacka ae dal batterista Rob Turner. La loro musica può essere definita come “elettronica/acustica” ma attinge anche a rock, jazz e minimalismo, musica da videogame e glitchy-electronica per creare una propria identità. L’album “v2.0” nel 2014 è stato nominato per il Mercury Prize album of the year . Nel 2016 hanno pubblicato “Man Made Object” per Blue Note Records. A febbraio 2018 esce “A Humdrum Star”, sempre con Blue Note, che fornirà il repertorio di base per il loro show al Locus festival.
Domenica 29 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

MOSES SUMNEY
Da quando nel 2014 è apparso sulla scena, Moses Sumney ha gradualmente conquistato attenzione e interesse di pubblico e stampa con le prime registrazioni ed esibizioni live, crescendo con una spontaneità e pazienza ormai rara nel mondo musicale attuale. Il suo stile unico è il risultato di una nutrita commistione di generi: dal timbro soul della voce in falsetto, che rimanda alla musica black tradizionale, alle sonorità folk che lo avvicinano al cantautorato contemporaneo, con un approccio sperimentale che va dal jazz all’elettronica.
Venerdì 3 agosto a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

BRADLEY ZERO
Bradley Zero è una delle figure più riconoscibili del panorama odierno del movimento clubbing mondiale, perché è diventato un affermatissimo dj, business man, curatore di party e capo di un’etichetta. Ha messo in piedi Rhythm Section nel 2014 e da allora è divenuta una delle label riferimento per il nuovo momento che la house imbastita di suggestioni funk, jazz e soul sta vedendo oggigiorno e tutto in nome dell’amore.
Venerdì 3 agosto al Lido Lullabay
Ingresso libero

COSMO
Jacopo Bianchi, in arte Cosmo, è un cantautore italiano tra i più apprezzati del nuovo panorama musicale, che mixa bene la sua anima elettronica con il suo stile pop: la canzone d’autore e la musica da club, finalmente fusi in uno stile unico e originale.
Osare è la parola d’ordine di Cosmo, che per il suo ultimo album “Cosmotronic” ha deciso di prendere strade ancora più impervie e coraggiose, con testi che raccontano il mondo esterno in modo personale e diretto, uniti ai bpm sempre più elevati della musica elettronica.
Sabato 4 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

JAMES HOLDEN & ANIMAL SPIRITS
Lasciamoci trasportare in un mondo magico di istinto e intuizioni melodiche con il guru elettronico inglese James Holden ed i suoi compagni di viaggio The Animal Spirits. Un percorso selvaggio che unisce le caratteristiche propulsive dei suoi sintetizzatori autocostruiti con un originale utilizzo di fiati e percussioni live. Un nuovo viaggio psichedelico e progressivo che rappresenta il lavoro finora più avventuroso dell’eterno outsider James Holden, ma anche il più diretto e accessibile.
“The Animal Spirits” è il titolo della nuova band e del nuovo album di James Holden, pubblicato a novembre 2017. Il precedente “The Inheritors” nel 2013 è stato considerato fra i migliori album dell’anno da testate come FACT, MOJO, Clash, Loud & Quiet e Resident Advisor’s.
Sabato 4 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

THE COMET IS COMING
The Comet is Coming è un approccio profetico a quella che potrebbe la musica di un nuovo mondo, alla ricerca di una radice primordiale del suono . I tre musicisti londinesi Shabaka Hutchings (Sons of Kemet, Shabaka & The Ancestors, Melt Yourself Down), Danalogue e Betamax (Soccer96) – hanno creato un intreccio linguistico che mette insieme i codici espressivi di Sun Ra, Frank Zappa e Jimi Hendrix. In occasione del loro primo album “Channel the soirits” nel 2016, the Guardian ha definito il loro stile “fusion of jazz, Afrobeat and electronica in an improvisational, intergalactic mash-up”.
The Comet is Coming è attualmente al lavoro per completare il secondo album, previsto entro il 2018.
Domenica 5 agosto a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

DENGUE DENGUE DENGUE
Maschere fluo, tropical bass, electro cumbia, sound futuristico e visual stupefacenti: sono Felipe Salmon e Rafael Pereira, produttori e grafici da Lima, Perù. Dengue Dengue Dengue! è il progetto che dal 2010 li unisce e che li ha portati a suonare ovunque: dai Sònar di Barcellona e a Bogotà al Roskilde in Danimarca, dalla Boiler Room a Lisbona alla RBMA di Tokyo.
Venerdì 10 agosto al Lido Lullabay
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

FLOATING POINTS
Il giovane neuroscienziato inglese Sam Sheperd, ai più conosciuto con il nome di Floating Points, si è affermato nella scena elettronica internazionale con un suono estremamente personale e intrigante. Diventato sinonimo di qualità, il suo è da anni tra i nomi più richiesti nei club e nei festival più influenti d’ Europa, e non solo.
Già passato dal Locus nel 2016 con un suo particolare live set, Floating Points ritorna a Locorotondo per la festa conclusiva dell’edizione 2018, nella sua dimensione classica di dj, con il suo stile colmo delle più disparate influenze jazz, e arricchito da una massiccia dose di miscelazioni elettroniche.
Sabato 11 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

filippog@smceurope.com
Valentinaf@smceurope.com
alessandrop@smceurope.it

Visite: 383

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI