La Juventus mette la Champions nel mirino

La Juventus mette la Champions nel mirino

“Curva Sud” by  (CC BY 2.0)

Siamo arrivati al momento della verità: dopo l’andata dei quarti di finale di Champions League, la Juventus può davvero iniziare a pensare in grande. Il pareggio per 1-1 contro l’Ajax ad Amsterdam permette agli uomini di Massimiliano Allegri di giocarsi tutto in casa e con un vantaggio importante, dato il goal in trasferta. L’acuto di Cristiano Ronaldo, giocatore acquistato proprio per fare il passo in avanti in questo tipo di competizione, è stato fondamentale per la squadra bianconera visto che i lancieri hanno dominato dal punto di vista del gioco e avrebbero anche potuto fare propria la vittoria. Tuttavia, quest’anno la Juve sembra avere una marcia in più rispetto alle altre stagioni, e non soltanto grazie alla presenza in rosa di fenomeno come l’attaccante portoghese, il più grande acquisto della storia della società torinese. In generale sembra che il tecnico Allegri abbia trovato varie formule di gioco che permettano ai suoi di rendere al meglio in una serie di occasioni. La sua grande invenzione nel ritorno dei quarti di finale contro l’Atletico Madrid, quando i bianconeri rimontarono un 2-0 molto complicato, con Emre Can come terzo difensore per impostare l’azione, fu decisiva per la qualificazione.

Adesso che siamo arrivati ai quarti di finale, grazie anche all’inerzia positiva installata nella squadra dopo la qualificazione contro l’Atletico, le sempre più frequenti scommesse sul calcio online vedono i bianconeri tra i favoriti alla conquista della Champions League. Si tratta di un torneo che non torna a Vinovo dal 1996, quando la Vecchia Signora battè proprio l’Ajax, nella finale conclusasi ai rigori nello Stadio Olimpico di Roma. La squadra di Allegri sembra ora essere finalmente compatta e decisa a raggiungere il grande obiettivo. Nonostante bisogna ancora sapere quanto tempo resterà fuori il capitano Giorgio Chiellini, uno degli elementi più importanti di tutta la rosa bianconera, le sensazioni sono buone. Dopo aver risolto alla grande la grana Atletico grazie alla strepitosa tripletta di Cristiano Ronaldo all’Allianz Stadium. tutti si aspettano la continuità di vittorie per riuscire a conquistare l’ambito trofeo internazionale. La forza della Juventus, che comunque dovrà sudarsi la qualificazione in semifinale davanti al proprio pubblico, sta sia nella convinzione nei propri mezzi sia nelle svariate possibilità a disposizione di Allegri. La rosa è esperta ma anche dotata di elementi giovani che possono dare una mano a livello di freschezza mentale e fisica, come ad esempio Moise Kean, attaccante italiano di origini ivoriane che sta mettendo a segno un goal dopo l’altro in questo periodo e si è guadagnato anche la convocazione in nazionale maggiore, dove è addirittura titolare in questo momento.

In caso di passaggio alle semifinali, i bianconeri si incontreranno con la vincente tra Manchester City e Tottenham, che hanno dato vita a un accesissimo derby inglese all’andata. Chiunque sia l’avversario, comunque, non distoglierà la Juve dalla concentrazione per l’obiettivo principale, quella Champions League diventata l’ossessione intera di una realtà e di una tifoseria che brama la conquista del titolo per club più prestigioso e che manca ormai da troppo tempo a Torino.

Visite: 240

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI