La festa dello street food dei Nebrodi: a San Piero Patti c’è “Ca’ Food”

La festa dello street food dei Nebrodi: a San Piero Patti c’è “Ca’ Food”
fonte cronache di gusto

on 14 Agosto 2018. Pubblicato in La manifestazione

San Piero Patti, in provincia di Messina, ospita la seconda edizione di Ca’Food, il festival dello street food sampietrino in programma mercoledì 16 agosto.

Un’occasione per organizzre una gita fuori porta e conoscere uno piccolo borgo siciliano. Un giorno di eventi per far conoscere il territorio e le sue ricche tradizioni gastronomiche. Un patrimonio culturale tutto da vivere, da gustare e assaporare, raccontandolo prima di tutto attraverso i prodotti del territorio e poi grazie alla scoperta delle bellezze del luogo. Ma c’è di più, perché con il lavoro e la creatività di tutti i protagonisti dell’evento si potrà conoscere anche uno scorcio dei Nebrodi, a farlo sono i volontari e i giovani ragazzi del paese che si impegnano ogni giorno per la valorizzazione del comune nebroideo. “Vogliamo comunicare il patrimonio culturale raccontandolo tramite i prodotti del territorio – spiega Valeria Paolillo, tra gli ideatori e organizzatori della manifestazione -. Per noi il cibo non è mai solo qualcosa con cui nutrirsi, ma è strumento di comunicazione”. Appunto comunicare è la parola chiave, far conoscere lo street food siciliano sia dolce che salato per accontentare le esigenze dei palati più fini.

Ca’Food è un percorso nel gusto e nella tradizione che si snoda per le vie di San Piero Patti e nella piazza centrale con la possibilità, per i visitatori, di assaggiare prodotti tipici preparati con passione dai professionisti della cucina del paese. Piatti della tradizione culinaria siciliana, attività di intrattenimento per piccoli e grandi e la possibilità anche di scoprire il territorio naturalistico per chi volesse fermarsi qualche giorno in più esplorando i dintorni. Ce n’è per tutti i gusti, anche nelle versioni gluten free e vegetarian friendly: panini fantasiosi, arancine non solo alla carne, ma anche alle melanzane, cous cous di carne, il classico “pitone” messinese, le polpettine agrodolci, il gelato simil-bomboniera ma artigianale, le tipiche braciole alla messinese, le melanzane in carrozza e le focacce. La manifestazione non si limita però alle sole proposte gastronomiche. Ci saranno laboratori culinari per bambini e performance artistiche e musicali animeranno la piazza Duomo e le vie del centro.

Roberto Chifari

Visite: 380

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI