La denuncia della Uil Sicilia: “Vandalizzata la targa per Mico Geraci. Vile gesto”.

La denuncia della Uil Sicilia: “Vandalizzata la targa per Mico Geraci. Vile gesto”.

Il figlio del sindacalista, Giuseppe: “Forte preoccupazione, necessario ricordare l’impegno di mio padre”.

Palermo. “Non è eliminando il nome dalla targa che la sua memoria sarà cancellata. Nessuno dimenticherà mai l’impegno, la bravura e la carica umana di Mico Geraci, il sindacalista che ha condotto una battaglia per la trasparenza e contro le infiltrazioni mafiose, pagando con la vita”. Lo dichiara la Uil Sicilia, guidata da Claudio Barone, che denuncia il vile gesto: “La targa della via intitolata a Mico Geraci, lo scorso 16 febbraio, è stata vandalizzata. E non è la prima volta. Tutto questo a pochi giorni dalla ventesima cerimonia di commemorazione”. A esprimere una forte preoccupazione è anche il figlio del sindacalista, Giuseppe: “Questi episodi confermano che a Palermo, nei quartieri più difficili, c’è ancora tanto da fare ed è importante ricordare l’impegno di mio padre alla società civile ma soprattutto ai giovani”.

Visite: 123

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI