Kickboxing; l’ennese Andrea Nardelli ai Mondiali di Dublino

Per il sesto anno consecutivo il maestro Andrea Nardelli, di recente promosso a 5° DAN di Kickboxing, è stato convocato dalla nazionale italiana FIKBMS per partecipare ai campionati mondiali di Kickboxing che si terranno a Dublino dal 22 al 29 novembre. I campionati mondiali saranno divisi in due sessioni, una che comprenderà le tre discipline K1- Low Kick – Kick Light in Serbia a Belgrado a fine ottobre e una che comprenderà Point Fighting – Light Contact – Full Contact nella riunione di Dublino. Nardelli rappresenterà lItalia nel Light Contact nella categoria Veterani (41-50 anni) pesi mediomassimi al limite degli 84 Kg.

Il prossimo week-end lintera nazionale sarà a Venezia per un ritiro deciso dai tecnici atto a valutare lo stato di forma degli atleti e a rifinire la preparazione per le settimane che precedono levento. Agli ultimi campionati mondiali di due anni fa in Turchia lItalia si è classificata al primo posto, è quindi compito di questa nazionale, in gran parte rinnovata, difendere il titolo ottenuto. Nardelli che faceva parte della compagine campione del mondo ha un compito difficile vista la presenza già annunciata nella sua categoria di molti campioni, tra cui, su tutti, lex campione del mondo di Full Contact e campione europeo in carica di Light Contact, il francese Habbany.

Dalla Sicilia oltre a Nardelli partirà anche Damiano Tramontana di Francofonte. Un ragazzo molto giovane ma che ad appena 19 anni ha già conquistato negli ultimi due anni, cioè da quando è maggiorenne e quindi nella categoria senior, un bronzo mondiale ed è attualmente il campione europeo in carica. Tempo di preparazione intensa quindi per Nardelli ma anche per gli altri atleti ennesi che da novembre inizieranno a cimentarsi nelle fasi regionali prima e interregionali poi per qualificarsi alle selezioni nazionali nella speranza di conquistare in futuro la maglia azzurra.

Visite: 734

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI