Kickboxing: Campionati Italiani, l’ennese Andrea Nardelli per il settimo anno di fila sul podio

Andrea Nardelli sul podio per il settimo anno di fila

Riccione (RN) 7-8 maggio 2016. Presenti 1350 atleti da tutta Italia per la fase finale dei Campionati Italiani di Kickboxing targati FIKBMS. Gli atleti in gara sono quelli che hanno superato le qualificazioni su base regionale e interregionale e che puntano al titolo di campione d’Italia 2016. Nei due giorni di gara sono stati assegnati i titoli in tutte le discipline della kickboxing FIKBMS: Point Fighting, Light Contact, Kick Light, Full Contact, Low Kick, K1, Shoot Boxe a partire dai cadetti 10-12 anni fino ai veterani 41-50 anni sia maschile che femminile.

La Sicilia come sempre era molto ben rappresentata e anche la ASD Budo Center di Enna era presente con tre atleti. Simone Gatto che affrontava nel Light Contact cat. -80Kg il “Trofeo Italia GAV”, manifestazione parallela ai Campionati Italiani per gli atleti fino a cintura verde, Salvatore Cinquegrani che affrontava i suoi primi Campionati Italiani sul ring nella Low Kick terza serie (atleti esordienti) cat. -75Kg e Andrea Nardelli nel Light Contact cat. veterani -84Kg alla caccia del suo quinto titolo italiano.

Simone Gatto è stato sfortunato, a soli 10 secondi dall’inizio del primo match ha subito un infortunio che lo ha costretto al ritiro, non è possibile quindi giudicare la sua prestazione. Dal prossimo anno Simone combatterà nelle categorie degli esperti (cinture blu-marroni-nere).

Salvatore Cinquegrani paga l’emozione del suo primo campionato italiano e non vince l’incontro dei quarti di finale, anche per lui una grande esperienza che lo porterà a migliorare nei prossimi incontri.

Andrea Nardelli vittima di un a dir poco penalizzante giudizio arbitrale, molto contestato, conquista il terzo posto perdendo in semifinale con un atleta di Asti che poi ha vinto il titolo. Un po’ di rammarico per aver mancato il quinto titolo italiano ma la consolazione di essere comunque il primo nel ranking nazionale a seguito dei punteggi ottenuti sommando tutte le competizioni dell’anno. Il maestro Andrea Nardelli annuncia che ai primi di giugno affronterà la Coppa del Mondo 2016 – Trofeo Bestfighter e che poi si ritirerà dalle competizioni e si dedicherà esclusivamente all’insegnamento cercando di portare altri atleti ennesi ai vertici nazionali.

Visite: 1087

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI