Kickboxing; Budo Center Enna protagonista in Coppa Italia

Coppa Italia di Kickboxing di tutte le discipline, tatami e ring, circa 1000 atleti iscritti con 143 associazioni. Questi i numeri della prima delle tre gare nazionali di kickboxing targate FIKBMS che andranno a definire la nazionale italiana che parteciperà a novembre ai campionati europei ad Atene. La ASD Budo Center Enna si classifica al quattordicesimo posto come società in Italia conquistando 4 ORI, 1 ARGENTO e 1 BRONZO su sette atleti partecipanti. Partendo dai più piccoli, ai quali vanno i complimenti del maestro Andrea Nardelli e dell’allenatore Salvatore Fichera che segue i piccoli atleti che si cimentano nel Point Fighting, Matteo Fichera nella categoria cadetti 10-12 anni peso 35Kg è subito medaglia d’oro. Francesco Pergola cadetti 13-15 anni -45Kg anche lui medaglia d’oro. Salvatore Guarrera nei junior/senior (16-40 anni) cinture giallo-arancio-verdi malgrado la sua età che lo vede tra i più giovani, ha solo 17 anni, è medaglia d’argento. Passando al Light Contact, disciplina di combattimento continuato e non al punto singolo, Simone Gatto categoria giallo-arancio-verdi -80Kg conquista la terza Coppa Italia per l’associazione ennese. Sul ring, nella specialità della Low Kick, Salvatore Cinquegrani guadagna un bronzo alla sua seconda competizione in questa disciplina e per la prima volta a una gara nazionale. Negli esperti, cinture blu-marroni-nere, Marcantonio Lunetta nei -74Kg non arriva al podio ma fa un’ottima gara. Anche per lui la prima esperienza a una gara nazionale negli “esperti” quindi con grandi possibilità di crescita. Per ultimo nei veterani -84Kg il maestro Andrea Nardelli conquista un’altra medaglia d’oro incrementando il bottino dell’associazione ennese e confermandosi al vertice nazionale di questa categoria. Non ci si riposa nemmeno a Pasqua, fra due settimane ci saranno i campionati regionali ring e il trofeo “Final Challenger 2016” a Piedimonte Etneo (CT), poi a fine aprile la seconda gara nazionale dell’anno, Coppa del Presidente, a Livorno e subito dopo i Campionati Italiani a Riccione (RN). Da parte del maestro Andrea Nardelli vanno complimenti a tutti gli atleti con l’augurio di trovare sempre nuove soddisfazioni e portare Enna ai vertici nazionali.

Visite: 596

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI