Karting Mazzara il più veloce nel karting a Triscina; bene anche gli ennesi Alvano e Pallegrino

Mazzara il più veloce nel karting a Triscina
Con l’assolo in classe 125 kzn 2 ha vinto gara più veloce della 8°prova di Campionato Regionale. Birriolo ha preceduto David e Damiani nella 125 Kzn under. E’ Maragliano della 125 Kzn over il “Champion Day”

Si è disputata nel weekend a Triscina con circa 60 piloti al via l’ottava prova del Campionato karting Aci Sport Sicilia. Con il tempo di 12’02”480, Massimiliano Mazzara ha vinto la gara clou, unico di categoria kzn2 che lo vedeva schierato con gli under della 125 kzn. Il trapanese si è imposto, marcando anche la migliore prestazione sul giro in 47”589. Il titolo di Champion Day attributio a chi più emerge, in prova, in prefinale e in finale è stato assegnato a Marcello Maragliamo , vincitore della 125 kzn over.Successo nelle altre classi per Pellegrino nella 15x30j, Mistretta nella 60 minkart, Ciarcià nella 125 Club under, Blandino nella 60 Entry level, Birriolo nella 125 Kzn under, Alvano nella 125 RoK Shifter.

Il circuito di Triscina ha riservato al pubblico accorso numeroso una giornata di grande agonismo culminata nelle finali del pomeriggio. La giornata calda ma ventilata, si è aperta con un turno di prove libere, prima di cominciare a competere confrontandosi a cronometro.

Nel primo pomeriggio dopo le prefinali sono stati i pilotini della 60 Mini kart ad inaugurare le finali. Come ci si aspettava lo scontro al vertice è stato fra Kevin Bonfiglio e Aurora Mistretta, primo e seconda in campionato, giunti all’arrivo nell’ordine inverso separati di appena 90 centesimi. E’stata una gara al cardiopalma a suon di giri record, il migliore dei quali è stato siglato da Bonfiglio in 54”266. La Mistretta ha vinto in 10’58”650, con Sebastiano Cultraro sul terzo gradino del podio.

Nell’ ultima prova del monomarca Rok Shifter Area Sicilia, Mirko Alvano l’ha spuntata col tempo complessivo di 12’04”730 e il giro veloce di 45”758, rispetto al suo rivale Gabriele Duello.

Nell’altra categoria riservata ai mini driver, la 60 Entry level è tornato alla vittoria Cristian Blandino , che ha concluso i dieci giri (l’ultimo il più veloce in 1’00”081) in 10’13”614, davanti al leader di campionato Bruno Blanco , giunto sul traguardo a 3”865 dal vincitore. Terzo Marco Puma con 4”200 di distacco.

La 125 x30 Junior è stata come sempre appassionante con l’arrivo sul filo di lana. Giacomo Pellegrino ha vinto per soli 67 centesimi di secondo in 12’47”207 davanti a Giuseppe Gurrieri; Barbara Battaglia, quarta dietro a Michele Cardillo, ha effettuato il “best lap” in 50”326.

Nella gara Club si sono confrontati due over e due under, il miglior piazzamento è andato a Michele Ciarcià (125 under) in 12’21”108, mentre Giuseppe Messina (125 over) ha chiuso in 12’26”166.

Grande attesa per la 125 Kzn over, che vedeva schierati i più esperti piloti del panorama kartistico. Ha primeggiare è stato Marcello Maragliano, col tempo complessivo di 12’19”202 e il giro più veloce di 48”411. Sul podio anche Antonio Tramontana e Salvatore Manganaro giunti rispettivamente a 1”693 e 3”629.

A chiudere le prefinali, la gara regina che come detto ha visto interprete solitario della 125 Kzn2 Massimiliano Mazzara e a contendersi il primato della 125 Kzn under Giuseppe Birriolo, Gandolfo David e Antonio Damiani. Birriolo si è imposto rafforzando la leadership in campionato col tempo di 12’07”207 imponendo ai suoi avversari un “gap” di 1”321 e 1”735

Visite: 265

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI