Karting La Sicilia esalta lo spirito di squadra a Viterbo

La Sicilia esalta lo spirito di squadra a Viterbo

Il Campionato Italiano per Squadre Regionali è stato per i dieci driver siciliani una grande occasione per rinsaldare l’unità della rappresentanza isolana coordinata dalla Delegazione ACI Sport regionale che ha sfiorato il podio generale

Per le dieci conferme del karting siciliano Il Campionato Italiano per Squadre Regionali è stato occasione preziosa per rinsaldare ed esaltare lo spirito di squadra, che sempre più deciso è emerso nel corso del week end dell’1 e 2 dicembre sul Circuito Internazionale di Viterbo, dove la rappresentanza isolana, coordinata dalla Delegazione ACI Sport Sicilia, ha sfiorato il podio della classifica per squadre.

Molto determinati tutti i driver spinti dall’orgoglio di rappresentare una regione ad alta vocazione motoristica e kartistica in particolare. Un orgoglio che ha vinto anche i limiti dell’esordio sul tracciato laziale per la maggior parte dei piloti, tanto da portare la squadra siciliana ad essere seconda e lottare per la vittoria dopo la prima tornata di gare.

La squadra siciliana ha contato dieci nomi altisonanti del karting regionale, due alcamesi come Aurora Mistretta, unica presenza in rosa, e Stefano D’Angelo (Team Battaglia Racing) in 60 mini; giovanissimi driver anche in KZ3 Junior con Salvatore Nania (Team De Mariano) e Giuseppe Iacono (Russo Racing); nella KZ2 Massimiliano Mazzara (Puccio Racing) e Salvatore Gentile (Bucca Racing); In KZ3 Under Giuseppe Giubaldo (Russo Racing), e Alfio Messina (SS Racing); due agrigentini nella KZ3 Over come Marcello Maragliano (Russo Racing) ed Enrico D’Elia (HTV Racing).

“Riflettendo tiro le somme di questo bel weekend di sport che abbiamo passato insieme – è stato il commento del Delegato Regionale Armando Battaglia – a parte il risultato che è stato sicuramente gratificante, quello che più mi fa piacere e che quando decidiamo di essere uniti lo facciamo con passione e senso di sacrificio, possiamo ritenerci soddisfatti. Ringrazio tutti, piloti, team, accompagnatori e consulenti sportivi, il prossimo anno saremo sicuramente ancora più determinati. Attendo tutti a Pergusa per lo scambio di Auguri natalizi il prossimo 22 dicembre e successivamente alla Premiazione Regionale”-.

Nessuno dei componenti della squadra, tutti piloti tra i più accreditati del panorama regionale, ha nascosto l’emozione di aver condiviso un’esperienza altamente formativa e dall’alto profilo agonistico.

Ecco come i piloti hanno commentato la trasferta viterbese:

Aurora Mistretta e Stefano D’Angelo (Team Battaglia Racing) 60 Mini: “Noi Ragazzi Dell team Battaglia ci riteniamo orgogliosi di di aver combattuto insieme a tutti i rappresentanti della Sicilia per salire sul podio, ma le gare sono queste l’importante è crederci e provarci sempre. Una esperienza molto formativa”.

Massimiliano Mazzara (Puccio Racing) KZ2: “Una pista molto impegnativa, ricca di cambi di direzioni e di curve,dove si è dovuto trovare il giusto set up . Un’esperienza unica, dove all’unisono si è fatto squadra, a prescindere dai colori e dai team diversi di ognuno di noi, ma in questa gara regioni, eravamo ” Uno per tutti e tutti per la SICILIA”.

Marcello Maragliano (Russo Racing) KZ3 Over: “ Una bela esperienza ed un week end ad alta adrenalina. Per quanto mi riguarda potevo ottenere un miglior tempo in qualifica. Ho lottato con dei veri leoni con molta esperienza a livello nazionale, con ottimi piloti ed agguerriti avversari. Mi sono difeso bene, in top ten in entrambe le gare, in gara 2 addirittura ho lottato per la zona podio ed ho chiuso 5°. E’ stata la mia prima esperienza fuori dalla Sicilia, occasione molto formativa e che ci darà più motivazione per la prossima finale”-.

Enrico D’Elia (HTV Racing) KZ3 Over: “Tiriamo le somme di questo splendido weekend, in cui ci siamo confrontati con i piloti più gettonati d’Italia, siamo pienamente soddisfatti dei risultati raggiunti. Ci rivedremo l’anno prossimo più agguerriti che mai. Complimenti a tutta la squadra Sicilia per la bella esperienza e per la splendida organizzazione”.

Giuseppe Giubaldo (Russo Racing) KZ3 Under: “Rappresentare la propria regione in una competizione nazionale sicuramente riempie d’orgoglio e lascia un bel ricordo anche a livello personale. Dal punto di vista sportivo penso che, nonostante l’indiscusso valore dei nostri avversari, il risultato sarebbe stato più veritiero se il campo di gara fosse stato neutrale per tutti. Siamo arrivati ad un discreto livello di competitività nonostante i pochi turni di prove a disposizione su un circuito così tecnico e sconosciuto. Ringrazio coloro i quali hanno creato questa opportunità, di cui sono onorato di aver fatto parte.”

Visite: 169

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI