Karting a Triscina ancora una buona prova per il giovane regalbutese Giacomo “49”Pellegrino

Sono stati 105 i Piloti verificati per la 3ª gara di Campionato Regionale domenica scorsa al Kartodromo Internazionale di Triscina Castelvetrano e dove era presente nella categoria Rok Cup Area Sicilia anche il giovane regalbutese Giacomo Pellegrino. Condizioni meteo proibitive durante la Domenica con pioggia battente ad intermittenza che costringe i piloti a gareggiare fino a sera inoltrata quando i 1280 metri del Circuito dei Campioni si sono illuminati artificialmente. Team e meccanici costretti a lavorare duro per modificare più volte l’assetto del mini bolide di Giacomo 49 che in qualifica segna il Best lap con 1.12.326 mettendo in riga gli avversari. Dopo ben quattro ore di attesa arriva la prima gara che non vede scattare benissimo Giacomo, il quale dopo aver subito un sorpasso alla prima curva, recupera immediatamente riprendendo la testa della gara senza lasciarla fino alla bandiera a scacchi sotto una pioggia da diluvio. L’attesa è lunghissima, ancora 4 ore e circa alle 21 ci si prepara al secondo via, ancora nove giri di spettacolo nel Kartodromo dei Campioni, stavolta non piove, ma la pista è scivolosissima per via della temperatura che nel frattempo si è abbassata considerevolmente…….pronti….via e Giacomo scatta benissimo, ma l’agguerrito avversario lo segue a ruota, come un treno uniti per tutta la frazione di gara, fino all’ultima curva quando in un attimo cambia il kart in testa, non più il 49 di Regalbuto, sotto la bandiera a cacchi stavolta Pellegrino transita in seconda posizione con molto rammarico per i punti sprecati. Molto dispiaciuto, alla fine della giornata, Giacomo Pellegrino ha voluto ringraziare tutti i meccanici del Team CM Motorsport ed il capo Maurizio Capuzzo per il lavoro svolto.

Visite: 785

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI