Judo JUDO: Due judoca qualificati ai Campionati Italiani Es. B per la Ippon Judo Club di Enna

JUDO: Due judoca qualificati ai Campionati Italiani Es. B per la Ippon Judo Club di Enna
Domenica mattina, 12 Novembre u.s., a Villagrazia di Carini, si sono disputate le fasi di qualificazione ai prossimi Campionati Italiani di judo classe Esordienti B. La Ippon Enna, condotta dal Maestro Salvatore Palillo, ha presentato due giovanissimi atleti, Salvatore Biondo (cat. 40 KG) e Giuseppe Denaro (cat. 81 KG). Due gare tirate al termine delle quali, sia Salvatore Biondo che Giuseppe Denaro hanno staccato il pass per partecipare, da protagonisti, alla finale nazionale che si terrà presso il palafijlkam di Ostia il primo week end di dicembre, sabato 2 e domenica 3. In particolare Salvatore Biondo ha conquistato una bellissima medaglia d’argento, con tre splendidi combattimenti, mentre Giuseppe Denaro ha vinto la sua categoria per ippon (massimo punteggio del judo), dopo aver dominato l’avversario.
Nel pomeriggio, l’atleta Marco Papalia, categoria Senior kg. 60, ha tentato la qualificazione alla Coppia Italia, portando a termine un durissimo incontro con un più giovane judoca palermitano. Il risultato finale, comunque, non ha consentito all’atleta ennese di potersi qualificare.
Il maestro Palillo ha commentato l’ennesima fatica sportiva del mese: “Oggi mi sento felice… sono felice quando i miei ragazzi si realizzano. Ora avanti tutti”.

Il palazzetto “Ciro Genova” di Villagrazia di Carini (PA) ha ospitato la fase regionale di qualificazione ai campionati italiani esordienti b (2004/2003) 2017 di judo. La Ippon judo Enna ha presentato due atleti: Salvatore Biondo (40 Kg) e Giuseppe Denaro (81 Kg). Due ragazzi formidabili, cresciuti nel vivaio della Ippon, che hanno centrato l’obiettivo, ovvero sono risusciti a staccare il pass di accesso alla prestigiosa finale di Ostia. Denaro si è aggiudicato nettamente la sua categoria vincendo l’oro; Biondo ha conquistato un ottimo argento in una categoria difficile. Dunque entrambi gli atleti, guidati dal tecnico Salvatore Palillo, disputeranno la finale del 2 dicembre al PalaPellicone di Ostia. Un traguardo di grande valore sportivo che ripaga dei tanti sacrifici gli atleti, il tecnico e le rispettive famiglie.
Un 2017 da incorniciare per i colori della Ippon Enna che, sin qui, ha centrato risultati veramente formidabili: il titolo italiano under 21, il bronzo agli italiani cadetti e due medaglie alle prove di european cup cadett con Drago Silvia; una finale cadetti con Loris Stella; il titolo mondiale master con Salvatore Palillo; tre piccoli atleti sono in corsa per la conquista del titolo regionale di Top 100.
Ed ora occhi puntati sui due finalisti che potrebbero raccogliere altri importanti successi.

Visite: 151

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI