Ironman Domenico Passuello il dominatore italiano in Malesia

In una giornata torrida dove l’umidità costringe gli atleti a combattere contro caldo e fatica, Domenico Passuello – l’Ironman italiano – ha portato a segno una vittoria davvero fantastica: il durissimo Ironman 70.3 Putrajaya, in Malesia. Disputatasi lo scorso 5 Aprile, l’Ironman 70.3 di Putrajaya segna per Domenico Passuello un grande traguardo. Lasciandosi alle spalle il pluripremiato campione australiano Craig Alexander chiude la gara sotto le quattro ore e segna 3:58:14. La volata verso la vittoria arriva, come ormai da tradizione nella sessione in bici e sulla sua TTS01 firmata Carrera. Il gioiello tecnologico, disegnato e plasmato sulle esigenze dello sportivo livornese, è fedele compagno di viaggio in questa avventura iniziata lo scorso anno e che ha già portato numerose vittorie. La gara ha visto primeggiare fin da subito il porta bandiera del Forhans Team chiudendo la sessione in acqua con il tempo di 2:06:16, ovvero 5’36” meglio dello slovacco David Plese, autore del secondo crono, e addirittura 7’17” meglio del campionissimo Craig Alexander. Nella mezza maratona l’atleta partner Carrera completa il suo capolavoro e porta a segno il secondo miglior split piazzandosi davanti l’atleta svedese Frederik Croneborg con un vantaggio di 1’110’’. La prima vittoria sul circuito Ironman emoziona ma da la carica e per questo dopo una piccola e meritata pausa, Domenico Passuello in sella alla sua TTS01 da appuntamento a tutti  alla prima edizione dell’Ironman Taiwan domenica 12 aprile.

Visite: 976

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI