Imprese straniere: la provincia di Enna penultima in Italia

Una crisi economica ancora così forte da fare paura anche agli stranieri. Infatti malgrado a livello nazionale il numero sia in costante crescita, la provincia di Enna si trova al penultimo posto per numero complessivo di imprese individuali con a capo uno straniero rispetto alle complessive individuali iscritte alla Camera di commercio. Nel 2014 sulle 10917 imprese individuali iscritte all’ente camerale, quelle con a capo uno straniero sono 184, in pratica solo l’1,67 per cento. Un dato quasi marginale se si guarda ad esempio alla provincia di Prato, al primo posto e dove le imprese individuali straniere rappresentano poco meno del 40 per cento delle complessive. Tra le nazionalità più rappresentative quelle magrebine, marocchine e tunisine con prevalenza nel commercio e ristorazione e cinesi dove prevale il settore manifatturiero. Ma in crescita anche quelle di nazionalità albanesi. In Sicilia la provincia da un punto di vista imprenditoriale più multietnica è quella di Palermo dove la percentuale di imprese individuali straniere rispetto alle complessive è dell’11,23 per cento. Seguono Messina 7,21, Ragusa 6,66, Agrigento 5,95, Catania 5,02, Siracusa 4,96, Caltanissetta 4,46, Trapani 4,20 e infine Enna 1,67 per cento.

Visite: 640

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI