Impianti Sportivi; 10 comuni utilizzano fondi dell’Istituto per il Credito Sportivo

Sono 10 i comuni della provincia che utilizzeranno delle misure governative che prevedono finanziamenti a tassi agevolati per ristrutturare impianti sportivi di propria competenza o palestre scolastiche Infatti grazie ad un accordo tra il Governo nazionale nel caso particolare il ministero per la Pubblica Istruzione e l’Istituto per il credito sportivo di fatto la banca dello sport coloro che ne faranno richiesta potranno accedere a dei mutui a tasso zero sino a 150 mila euro sia per ristrutturare palestre scolastiche sempre di proprietà comunali che impianti sportivi tradizionali. Ma alla misura relativa all’impiantistica sportiva tradizionale potranno anche accedere soggetti privati come società ed associazioni. Per quanto riguarda la ristrutturazione di palestre scolastiche di scuole elementari o medie, i Comuni che ne hanno fatto richiesta sono Leonforte, Nissoria, Enna, Piazza Armerina e Troina significa che altrettante scuole finalmente avranno impianti sportivi idonei a poter fare svolgere attività motoria ai loro alunni. Invece per la ristrutturazione di impianti sportivi tradizionali ne hanno fatto richiesta i comuni di Valguarnera, Agira, Nicosia, ancora Nissoria, Centuripe e Catenanuova. A Enna invece una richiesta è stata inoltrata da una associazione che si occupa dell’attività di Karting. Quindi una importante attività di potenziamento dell’impiantistica sportiva quella avviata e rivolta in particolare verso i giovanissimi. Sempre riguardo al potenziamento delle infrastrutture di carattere sportivo, dopo l’inaugurazione dei due impianti polivalenti, quello scoperto di calcio a 5 di Aidone ed alcune settimane fa del tensostatico di Calascibetta, in contrada Pianolonguillo, sono iniziati i lavori per la realizzazione di un altro impianto coperto polivalente a Nissoria. Tutti e tre sono realizzati con fondi di un Pon Sicurezza del ministero degli Interni dal nome “Io gioco legale” e che prevede la realizzazione di 100 impianti sportivi in altrettanti comuni delle province delle regioni meridionali di Campania, Puglia Calabria e Sicilia con la finalità di combattere con lo sport la devianza giovanile. In provincia di Enna sono stati 6 gli impianti finanziati a costo zero per i comuni interessati. Complessivamente in provincia di Enna ne sono stati finanziati 6. Gli altri 3 dovrebbero essere realizzati a Troina, Agira e Villarosa. Ma di questi però non si ha nessuna notizia sullo stato dell’arte dell’istruttoria.

Visite: 418

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI