Il Vice Presidente dell’Ars Antonio Venturino su DDL formazione professionale

Dopo l’astensione dal voto in Commissione Lavoro e Formazione, da parte dei rappresentanti del Movimento 5 Stelle, oggiAggiungi un appuntamento per oggiin Commissione Bilancio ho appreso che l’onorevole Claudia La Rocca (M5S) ha bloccato di fatto il parere sul disegno di legge, presentato a novembre con procedura d’urgenza, che riguarda la possibilità di affidare le attività formative a cooperative di operatori che hanno perso il lavoro nei loro enti o che sono in mobilità e senza sussidio”. E’ quanto denuncia il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino che aggiunge: “Si tratta di una ulteriore e ingiustificabile perdita di tempo perché il parere viene rinviato alla prossima riunione della Commissione che potrebbe essere convocata domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani ma potrebbe slittare alla fine dell’anno. Non ritengo che questo sia il modo di andare incontro ai lavoratori che sono in condizioni disperate e che si attendono risposte immediate sul loro futuro occupazionale. Il disegno di legge va approvato in tempi rapidi”.   

Visite: 570

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI