Il Vice Presidente dell’Ars Antonio Venturino su allarme attentato a giudici

“La notizia inquietante di un allarme attentato nei confronti del giudice Silvana Saguto e del procuratore capo di Agrigento Renato Di Natale è la conferma di come la mafia sia sempre presente e forte e non intenda affatto mollare di un centimetro”. Lo afferma il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino, che, nell’esprimere solidarietà ai due giudici, sottolinea come “la politica, di fronte a una criminalità organizzata che in Sicilia collabora per progetti di morte nei confronti dei rappresentanti dello Stato, debba stringersi al fianco della magistratura per fare un fronte comune nella lotta alla mafia. Proprio domani ricorre l’anniversario della Strage di Capaci e deve essere per tutti noi un momento di profonda riflessione rispetto a quello che ciascuno è chiamato a fare nella quotidianità per combattere tutte le mafie”.

Visite: 479

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI