Il segretario provinciale comparto Sanità Uil Gaetano Faraci su processi assistenziali all’Asp di Enna

‘’La mancanza di atti di programmazione da parte dei settori preposti all’assunzione del personale non può ne deve determinare delle criticità nei processi assistenziali in seno ai 4 Presidi dell’Azienda Provinciale di Enna’’ .
Non è pensabile spogliare di personale l’Ospedale Umberto I di Enna , quale
struttura capofila del Dipartimento di Emergenza e Accettazione dove ci sono dei i reparti che garantiscono la emergenza ed hanno bisogno dei servizi potenziati h 24 in guardia attiva, per vestire degli ospedali territoriali che hanno pari dignità assistenziale.
‘’ Non si può friggere sempre con lo stesso olio’’
Eppure è quello che sta accadendo in queste ore , sotto il silenzio assordante di coloro che avrebbero dovuto prevedere e programmare tali criticità.’’
La UIL FPL non ci sta, gli utenti della provincia di Enna meritano dei servizi d’eccellenza, con le risorse economiche che abbiamo 102.000.00,00 di Euro è impossibile mantenere ancora a lungo questo stato di precarietà.
La politica avrebbe dovuto far arrivare maggiori risorse economiche per lo sviluppo della sanità del nostro territorio.
Occorre creare subito i Presidi Territoriali di Emergenza con 2 Medici in guardia attiva h 24, con il supporto delle ambulanze medicalizzate , è questa la medicina per far funzionare realmente la rete dell’emergenza –urgenza.
I pazienti vanno stabilizzati nei Presidi Territoriali di Emergenza e trasferiti negli Ospedali dove ci sono tutti i reparti operativi h 24 , occorre dare sicurezza reale ed assistenziale ai cittadini.
La cura non può passare solamente da una ordinanza, ma da un processo articolato di rimodulazione della rete ospedaliera provinciale in cui la politica il management e la parte sindacale devono collaborare senza logiche di campanile, perché la gente sa cosa e come votare.
Ma la domanda sorge spontanea: Il Sindaco del Comune Capofila del nostro territorio quali azioni ha messo in atto nella qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci presso la Regione Sicilia per potenziare la Sanità da Troina a Pietraperzia?
I rifiuti e l’acqua la viabilità sono settori importanti , ma la salute dei cittadini ha la priorità su tutto.

F.to Il Segretario Provinciale con delega alla Sanità
Dott. Gaetano Faraci

Visite: 348

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI