Il presidente di RnDS Salvatore Martinez ospite d’onore e relatore alla Conferenza Internazionale sul tema: “Interreligious Engagement and Freedom of Religion or Belief (FoRB): a new policy approach for the Mediterranean”

Salvatore Martinez
ospite d’onore e relatore
alla Conferenza Internazionale sul tema:
“Interreligious Engagement and Freedom of Religion or Belief (FoRB):
a new policy approach for the Mediterranean”
Londra, giovedì 12 Luglio 2018
The House of Commons, Palace of Westminster
Il Presidente della Fondazione Vaticana “Centro internazionale Famiglia di Nazareth”, nella veste
di Rappresentante Personale della Presidenza Italiana in esercizio OSCE 2018, Dimensione 3 sui
“Diritti umani” con delega alla “Lotta al Razzismo, Xenofobia, Intolleranza e Discriminazione dei
Cristiani e di Membri di Altre Religioni”, Salvatore Martinez è in missione nel Regno Unito.
Martinez interverrà come ospite d’onore in apertura della Conferenza Internazionale sul tema:
“Interreligious Engagement and Freedom of Religion or Belief (FoRB): a new policy approach
for the Mediterranean”, in programma a Londra, nella giornata di giovedì 12 luglio, a partire dalle
ore 14.00, presso la prestigiosa House of Commons, Palace of Westminster.
La Conferenza è organizzata dall’OSCE e dall’Istituto per gli Studi Politici Internazionali (ISPI) in
vista del MED – Mediterranean Dialogue 2018, un’iniziativa annuale di alto livello promossa dal
Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dall’ISPI, volta a ridisegnare
un’agenda positiva per la Regione Mediterranea.
Scopo della Conferenza è di promuovere la libertà religiosa e di credo mediante il coinvolgimento
di attori religiosi e la collaborazione interreligiosa; combattere l’intolleranza e la discriminazione
basate sulla religione o sul credo; stimolare un cambiamento nell’approccio dominante adottato dai
governi e dalle organizzazioni internazionali in risposta alla crisi globale; ripensare il ruolo degli
attori religiosi, visti non più solo come le vittime o gli autori di violazioni della libertà religiosa e di
credo, ma anche come partner nella costruzione di strategie a lungo termine e per promuovere
pluralismo, coesione sociale e pace sostenibile.
Oltre a Martinez, tra i principali interventi: Rt Hon Stephen Lloyd, Member of Parliament &
Officer of the APPG FoRB; Lord Ahmad of Wimbledon, Minister of State, Foreign and
Commonwealth Office and Prime Minister’s Special Envoy on Freedom of Religion or Belief;
Emanuela Claudia Del Re, Under-Secretary of State of Foreign Affairs and International
Cooperation at the Italian Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation; Adama
Dieng, Special Adviser on the Prevention of Genocide, United Nations; Jan Figel, Special Envoy
for FoRB outside the EU, European Commission; Kishan Manocha, Senior Adviser on Freedom of
Religion or Belief, OSCE ODIHR.

Visite: 315

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI