Il presidente degli Architetti Tonino Rizza: “Pronti a dare il nostro contributo per la rinascita di Enna”

Mettere a sistema tutto quello che di positivo sta nascendo in questi ultimi anni. E’ la proposta del presidente dell’Ordine degli Architetti di Enna Tonino Rizza che guarda con molta attenzione al momento di vitalità che vive da circa 2 anni il capoluogo ed è disponibile a mettere a disposizione le competenze dell’istituzione che rappresenta per aprire un dibattito di confronto costruttivo a 360 gradi sulla città e sulle sue potenzialità. “Seguo con grande interesse il momento di vitalità che attraversa la nostra città – commenta – in particolare sono molto contento dello spirito di iniziativa di tante persone che si sono organizzati ed hanno dato vita a movimenti, comitati ed associazioni varie. Sicuramente un modo per far capire che quando si vuole fare qualcosa se c’è la volontà si può fare. E poi devo dare atto che per quello che vedo e per quello che sento da molti amici rappresentanti di queste associazioni e comitati, c’è una amministrazione comunale che non solo collabora, ma sa ascoltare e non ha nessun problema ad accogliere eventuali consigli e proposte che vengono dal basso. Noi come categoria torniamo dal nostro Congresso Nazionale che ha messo al centro il tema della “città del futuro prossimo” e solo quelle città che come la nostra sapranno capitalizzare e programmare un corretto sviluppo urbano potranno avere un futuro tra città concorrenti”. Per Rizza, è arrivato il momento di capitalizzare questo grande patrimonio di “amore” che la comunità ennese esprime verso la propria città. “A mio avviso è arrivato il momento di fare il salto di qualità – continua – perché tutto questo lavoro che già sta dando ottimi risultati diventi veramente il “valore aggiunto” della città. E’ arrivato il momento che tutti ma proprio tutti, associazioni di categoria, datoriali, delle professioni insieme a comitati e Comune si siedano attorno ad un tavolo ed inizino ad elaborare delle proposte per arrivare insieme ad una proposta unitaria che interessi tutta la città. Solamente facendo rete si può capitalizzare questo ottimo lavoro in un percorso virtuoso che porti benefici alla città, noi come Ordine degli Architetti siamo pronti e ben disponibili fare la nostra parte”.

Visite: 2729

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI