Il giornalista Rai l’ennese Giuseppe Ardica “Con le foto voglio rappresentare il forte legame che mantengo con la mia città”

Una foto che da sola rappresenta quanto sia forte il legame che tiene con la sua città natale. E’ quella che scattato nello scorso mese di luglio e che ha ricevuto una menzione speciale su altre 230 mila visionate, di 183 diversi paesi del mondo da parte del Sony World Photography Awards 2017 Giuseppe Ardica, giornalista professionista quarantacinquenne dal 1999 in Rai e che malgrado ormai da quasi 20 anni vive nella capitale continua a mantenere un forte legame con la città natia. E questo suo forte affetto lo fa trasparire anche nelle foto cercando volti, e sguardi della “sua gente”. Come appunto la foto che ha ricevuto la menzione speciale nella categoria “Street Photography” scattata durante la festa della Patrona di Enna Maria Santissima della Visitazione, il 2 luglio. Nel concorso Open tra le foto finaliste nella categoria Cultura anche una che rappresenta il Venerdì Santo di Enna scattata da Salvatore Mazzeo. Le opere dei finalisti e dei fotografi con menzione speciale saranno esposte insieme alle altre opere finaliste e vincitrici alla mostra “Sony World Photography Awards & Martin Parr – Edizione 2017”, che si terrà a Londra dal 21 aprile al 7 maggio. Prodotta dalla World Photography Organisation, l’edizione 2017 segna il 10o anniversario della competizione e una collaborazione decennale con il suo principale sponsor, Sony. “Io fotografo per caso – racconta Giuseppe – la fotografia è una scoperta che ho fatto tardi solamente un paio di anni fa. Ma da quel momento però non ho mai smesso. Cosa fotografo? La gente, la strada, cerco di fermare i momenti di ogni giorno, i gesti, una scena, sempre cercando di raccontare storie. Niente di più, niente di meno che la vita di ogni giorno”.

Visite: 2544

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI