Il Deputato regionale Marianna Caronia sulla Finanziaria

“Certamente ha ragione il Presidente Musumeci a ricordare di aver ereditato una Ragione un sostanziale bancarotta dal governo Crocetta.
Certamente fa bene a ricordare che la crisi finanziaria della Sicilia non è solo un problema della Sicilia ma va affrontata in sede nazionale.
È però necessario che la Politica regionale si assuma il compito di trovare soluzioni, che la Politica prevalga sui numero che saranno certamente penalizzati per molti settori economici e sociali, ma non possono divenire insostenibili per alcuni.
Alcuni dei tagli proposti in queste ore, per esempio quello del 38% dei fondi per il trasporto pubblico, equivalgono di fatto alla cancellazione del servizio a livello regionale e questo non è pensabile.
Per questo ho chiesto che l’assessore Armao venga in Commissione, dove è necessario un ripensamento dell’impianto della legge di stabilità, con una più equa e più orizzontale ripartizione dei tagli fra i diversi settori.”

Lo ha dichiarato Marianna Caronia, commentando l’avvio dei lavori sulla Finanziaria oggi all’assemblea regionale siciliana.

Visite: 289

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI