Il Coro Lirico Siciliano in trasferta a Macao

Non conosce sosta il successo del Coro Lirico Siciliano, diretto da Francesco Costa, che ormai si è imposto non solo nel panorama nazionale, ma anche in quello internazionale come una delle migliori realtà liriche.
Si preannuncia come un vero evento quello del prossimo ottobre 2015 quando il Coro Lirico Siciliano tornerà presso il prestigioso Festival Internazionale della Musica di Macao, in Cina, giunto alla sua 29ma edizione, e diretto artisticamente da uno dei più eminenti direttori d’orchestra, Lu Jia.
Un evento nell’evento, dato che nella storia trentennale del blasonato Festival l’unico coro a ritornare per più anni consecutivi è proprio il Coro Lirico Siciliano, scelto per le grandi qualità vocali, sceniche, la cura nel fraseggio e il timbro nobile che caratterizza la compagine corale, vanto della Sicilia nel mondo.
La 29ma Edizione del Festival cinese vedrà protagonista il Coro Lirico Siciliano in un primo concerto, il 18 ottobre, presso la Chiesa di S. Domenico, nel quale verranno eseguite le pagine più struggenti e di forte impatto emozionale del repertorio sacro e operistico. Sotto la bacchetta di Francesco Costa, direttore stabile della compagine corale, e accompagnati al pianoforte dal virtuoso Roberto Moretti, il Coro darà voce e corpo alle grandi scene sacre tratte da “Cavalleria Rusticana“; “La forza del destino“; “Mosè in Egitto“; includendo dei veri e propri capolavori di intenso misticismo e spiritualità: lo “Stabat Mater” del “Cigno” di Busseto; un omaggio al compositore catanese, Vincenzo Bellini, di cui il coro è stato sempre ambasciatore, con il vigoroso “Te Deum in do Maggiore“. Una grande novità dell’edizione 2015 del Festival di Macao sarà l’esecuzione in Prima Mondiale, della “Missa Brevis Sanctae Caeciliae” composta da Francesco Costa e dedicata proprio al Festival di Macao e ai suoi vertici.
Il clou del rinomato Festival sarà, comunque, l’opera lirica in 5 atti di C. Gounod “Faust“,che fonde alle sublimi melodie una potenza drammatica e fortemente evocativa.
La Macao Orchestra, sotto la direzione di Lu Jia, unita alla forza e alla padronanza vocale del Coro Lirico Siciliano daranno vita a uno spettacolo memorabile firmato dalla Lyric Opera di Chicago, uno degli enti più prestigiosi a livello internazionale. La regia originale è quella di Frank Corsaro, ripresa da
Chas Rader-Shieber, che realizzerà un’opera monumentale propria del grand-opéra francese, grazie anche alla magnificenza delle scene e dei costumi firmati da Robert Perdziola. Il cast vocale prevede un vero e proprio parterre di stelle internazionali della lirica: Diego Silva e Juan Pablo Dupre nel ruolo eponimo; il basso italiano Carlo Colombara, altra eccellenza e vanto del bel canto nel mondo, darà voce al ruolo di Mefistofele; Lana Kos e Georgia Jarman interpreteranno il ruolo arduo e toccante di Margherita, mentre Valentino sarà interpretato dal baritono Troy Cook.
Un successo senza precedenti e una consacrazione a livello internazionale per l’arte del “bel canto all’italiana”.

Visite: 380

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI