I migranti e le opportunità nel mondo del lavoro al centro della conferenza internazionale di Aescoomed, domani 25 e dopodomani 26 ottobre all’Ars.

I migranti e le opportunità nel mondo del lavoro al centro della conferenza internazionale di Aescoomed, domani 25 e dopodomani 26 ottobre all’Ars. Presenti il presidente della Regione, Musumeci, il sindaco di Palermo, Orlando, i vertici dell’associazione, di Femca Cisl e Flai Cisl

Palermo – Il lavoro può essere un’opportunità per l’integrazione dei migranti? Questo il tema che sarà dibattuto domani e dopodomani, 25 e 26 ottobre, nella sala Piersanti Mattarella dell’Ars a Palermo, nel corso della conferenza internazionale promossa da Aescoomed (l’associazione per l’Europa solidale e la cooperazione nel Mediterraneo in occasione dell’anniversario del decimo anno dalla sua costituzione. A organizzare la conferenza, la Femca Cisl, in qualità di organizzazione fondatrice con Fce Cfdt (Francia) e Ugt Fica (Spagna), insieme a Flai Cisl e a Sindel Ugt (Portogallo).

Durante le quattro tavole rotonde pianificate si alterneranno esperti nazionali e internazionali, rappresentanti di istituzioni, testimonianze di imprese e lavoratori, che tratteranno da diverse prospettive il fenomeno dei flussi migratori in tutti i suoi aspetti (demografici, geopolitici ed economici) con un focus sui processi di integrazione dei lavoratori immigrati nei settori industriali italiani. Domani 25 ottobre alle 15,30 interverrà il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, mentre alle 16 è previsto l’intervento del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Visite: 139

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI